Jökulsárlón: escursioni e tour nella glacier lagoon

Le più belle escursioni e i tour guidati nella Jökulsárlón, la laguna dell'Islanda vicino al ghiacciaio.

La splendida laguna di Jökulsárlón è il luogo perfetto per partecipare a tour ed escursioni. Una location spettacolare, caratterizzata dai ghiacciai e dai blocchi congelati che costellano il lago. Scopriamo, quindi, tutte le escursioni e le attrazioni da non perdere in questo pezzetto di paradiso dell’Islanda.

Jökulsárlón: escursioni, tour e attrazioni

La nazione nordica d’Islanda è caratterizzata dai paesaggi costellati da vulcani, geyser, terme e campi di lava. Tuttavia, una delle attrazioni più popolari d’Islanda è il Jökulsárlón glacier lagoon. Questo è il più grande e più conosciuto lago di origine glaciale del Paese.

Lo specchio d’acqua, situato a sud del ghiacciaio Vatnajökull, tra il Parco nazionale Skaftafell e la città di Höfn, apparve per la prima volta tra il 1934 e il 1935 e dal 1975 crebbe dai 7,9 km² agli attuali 18 km² di superficie.

Advertisements

Questo fenomeno era dovuto a causa dello scioglimento accelerato dei ghiacciai islandesi. Il lago presenta una profondità massima di 260 metri, rendendolo il lago più profondo d’Islanda.

Tra le sue caratteristiche principali vi è la presenza di numerosi iceberg che derivano dalla lingua del ghiacciaio del Breiðamerkurjökull. Inoltre, vicino allo Jökulsárlón si trovano altri due laghi glaciali: il Fjallsárlón e il Breiðárlón.

Qui è possibile participare a tour ed escursioni per scoprire i luoghi e le meraviglie che si celano all’interno e attorno al lago.

Un’esperienza da non perdere durante un viaggio in Islanda.

Jökulsárlón

Jökulsárlón: i tour

Divenuta ormai un’importante meta turistica dell’Islanda, la laguna glaciale è visitabile attraverso escursioni e tour organizzati.

Si può scegliere, inoltre, tra due tipologie di escursione.

Nella prima si effettua un tour a borgo di un mezzo anfibio, o Amphibian boat, che passa vicino ai ghiacciai. Il tour è della durata di 40 minuti e si può assaggiare il ghiaccio di 1000 anni fa.

Invece, la seconda tipologia è quella a borgo di un gommone, o Zodiac boat, che raggiunge il versante opposto del margine del ghiacciaio. Queste escursioni hanno la durata di un’ora e sono accessibili anche ai bambini che superano i 130 centimetri di altezza.

Periodi delle escursioni

Le escursioni possono essere effettuate solamente in determinati periodi. Questi vanno dal mese di maggio a quello di settembre. Questo, tuttavia, dipende anche dalle condizioni climatiche della giornata.

Inoltre, in alcuni casi, le escursioni vengono prolungate anche ai periodi di ottobre e novembre, quando le condizioni meteo sono favorevoli.

Durante l’inverno, tuttavia, è possibile ammirare le sponde della laguna, senza partecipare alle escursioni e, con un po’ di fortuna, si potrà anche assistere allo spettacolo dell’aurora boreale in uno degli scenari più suggestivi d’Islanda.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Engadina: trekking nel canton Grigioni

Flying Kiss, in Cina: il nuovo parco a tema sospeso

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.