Leggende sui Paesi Bassi: le più famose

Tutte le informazioni che servono per conoscere le più interessanti leggende sui Paesi Bassi.

Ci sono moltissime leggende sui Paesi Bassi che non fanno altro che alimentare il fascino di questo magnifico territorio. Si tratta di storie che sono legate a un aspetto particolarmente folkloristico dell’Olanda.

Leggende sui Paesi Bassi

L’Olanda è un Paese meraviglioso da visitare e da conoscere.

Si tratta di un territorio incredibilmente interessante da vedere durante un viaggio. Inoltre, appare molto interessante la possibilità di approfondire la ricca tradizione folkloristica e mitologica del suo territorio. Si tratta di una tradizione lunga e antica, che risale al Medioevo per quanto riguarda molte leggende e storie basate su avvenimenti del passato. La mitologia olandese è ricca di interessanti aneddoti, particolari favole e incredibili leggende. Il folklore dei Paesi Bassi è influenzato in gran parte dalle antiche gesta delle tribù francofone e germaniche.

Advertisements

Inoltre, molte leggende locali si rifanno ad avvenimenti legati a condizioni atmosferiche estreme. Alcune storie fanno riferimento ad alluvioni e alle vicissitudini di uomini che durante la storia hanno dovuto lottare per la propria sopravvivenza. Nell’ambito della mitologia e delle leggende olandesi, è molto interessante conoscere le storie folkloristiche più interessanti.

olandese volante

Leggenda degli zoccoli di legno

Uno dei simboli più noti dell’Olanda è costituito dagli zoccoli di legno. Durante la storia dei Paesi Bassi, moltissimi artigiani delle campagne si cimentavano nella creazione di abiti e di scarpe in legno. L’origine degli zoccoli non è tuttavia legata unicamente al territorio olandese. Molte storie del folklore dei Paesi Bassi sono legati all’uso di queste scarpe, che sono entrate a far parte della tradizione olandese a partire dal Medioevo.

L’Olandese Volante

La leggenda dell’Olandese Volante è legata a un vascello, che secondo una leggenda sarebbe apparso su una spiaggia del Sudafrica nel mese di marzo del 1939. Secondo la narrazione si tratta di una nave antica, con le vele costituite da brandelli di stoffa. Nonostante l’assenza di vento, si dice che questo vascello navighi a gran velocità solcando le acque del mare. La leggenda si basa inoltre su una nave del XVII secolo, che solcherebbe i mari senza sosta e senza una meta.

Queste storie si basano probabilmente sulle gesta del capitano olandese Bernard Fokke, che durante il XVII secolo era uno dei migliori navigatori al mondo. La leggenda ha anche al giorno d’oggi una grande risonanza, anche grazie al fatto che compare all’interno di alcune pellicole cinematografiche molto famose. L’esempio maggiormente noto è quello del film Pirati dei Caraibi, nel quale l’Olandese Volante ha un ruolo di primaria importanza.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Città italiane più citate nelle canzoni: quali sono

Fiume dei cinque colori, Colombia: una meraviglia della natura

Leggi anche
  • Weekend romantico a Cesky Krumlov in Repubblica CecaWeekend romantico a Cesky Krumlov in Repubblica Ceca
  • Weekend a Palermo la migliore guida turisticaWeekend a Palermo: la migliore guida turistica

    Da Piazza Pretoria sino al Duomo di Monreale, Palermo offre tantissimo da vedere in un weekend.

  • Visitare Castello estense Ferrara con bambiniVisitare Castello estense Ferrara con bambini
  • Visitare Castello di Gropparello con bambiniVisitare Castello di Gropparello con bambini
  • 
    Loading...
  • Basilica di Santa Maria Novella di FirenzeVisita e informazioni sulla Basilica di Santa Maria Novella di Firenze

    Tutte le informazioni sulla famosa Basilica di Santa Maria Novella di Firenze, quando visitarla e cosa vedere.

Contents.media