Notizie.it logo

Leicester: cosa vedere e come arrivarci

Leicester

Scopri Leicester e le sue meravigliose attrazioni!

Leicester è una città unica e un posto meraviglioso da visitare, con una ampia gamma di attrazioni per i visitatori e negozi che non sono secondi a nessun altro luogo. È una città che combina le migliori tradizioni inglesi con attività multiculturali e il ronzio cosmopolita della vita cittadina.

Leicester: i luoghi da visitare

La città pullula di luoghi premiati e all’avanguardia, tra cui Curve, Highcross Leicester e il National Space Center. Inoltre c’è un fantastico calendario di eventi e festival, rinomati musei e gallerie, una serie di locali di musica dal vivo e aree di grande bellezza naturale. Insomma, con il suo patrimonio di ben 2.000 anni, Leicester è davvero una città tutta da scoprire.

Il cuore della città è allo stesso tempo il cuore dello shopping. Il mercato di Leicester ha ben 800 anni e infatti è uno dei più grandi e famosi in Europa. Qui i visitatori possono trovare boutique indipendenti, portici dove passeggiare e ristoranti deliziosi.

Una moltitudine di negozi e ristoranti sono disponibili per i visitatori anche nel complesso commerciale di Highcross. Ma è la vendita al dettaglio di Leicester che si estende in tutte le direzioni dall’iconica Torre dell’Orologio di ben 146 anni d’età. Si tratta di una città moderna, ricca di arte, cultura, sport e patrimonio. Leicester offre qualcosa di interessante per tutte le età. Quindi inizia pure ad esplorarla oggi, da queste righe di presentazione.

Leicester

Leicester e la più vasta area circostante sono stati un luogo di scoperta scientifica e invenzione tecnologica per molti secoli. Ancora oggi rimane un luogo di scoperta con il premiato National Space Center, un centro di eccellenza per l’istruzione in ambito astronomico.

Pionieri e scienziati di Leicester

Robert Bakewell, nato nel 1725, è una delle figure più importanti della rivoluzione agricola britannica. Bakewell è stato pioniere dei metodi di allevamento avanzati che hanno trasformato la qualità del bestiame, dei cavalli e delle pecore della Gran Bretagna.

Le sue idee sull’allevamento selettivo negli animali domestici sono state citate da Charles Darwin come fonte di ispirazione per la sua teoria della selezione naturale.

Un’altra connessione diretta alla figura di Charles Darwin è mostrata da alcuni uomini locali: Henry Bates e Alfred Wallace. Nel 1848 si recarono in Sud America con l’intenzione di raccogliere e studiare insetti e altri esemplari di animali nella foresta pluviale amazzonica. Questo alla fine ha portato Wallace a concepire, in maniera del tutto in dipendentemente, la teoria dell’evoluzione attraverso la selezione naturale. Il suo lavoro sull’argomento alla fine ha sostenuto le teorie di Darwin. Una lapide sul muro del New Walk Museum celebra Bates e Wallace e le loro importanti conquiste.

Nel gennaio del 1936 Frank Whittle fondò la Power Jets Ltd. a Lutterworth per sviluppare il motore a turbogetto che aveva inventato alcuni anni prima. Whittle si era qualificato come ufficiale pilota nel 1928 dopo aver prestato servizio nella Royal Air Force nel 1923.

Le sue idee inizialmente non catturarono l’immaginazione del Ministero dell’Aeronautica. Per questo motivo brevettò i suoi progetti di turbogetto. Alla fine del 1936 il Ministero dell’Aeronautica ha iniziato a finanziare l’importante lavoro di Whittle dopo averne compreso il potenziale. La tecnologia sviluppata da Whittle fu in seguito condivisa con l’Air Force degli Stati Uniti e il loro ‘XP-59A Airacomet’ spiccò in volo verso la fine del 1942, seguito nel 1944 dal primo aereo jet britannico operativo ‘Gloster Meteor’. Fu il primo jet da combattimento britannico e l’unico velivolo a reazione degli Alleati a compiere operazioni di combattimento durante la seconda guerra mondiale. Whittle, avendo raggiunto il grado di commodore aereo, si ritirò dalla RAF nel 1948. In seguito si trasferì negli Stati Uniti dove divenne professore di ricerca presso una US Naval Academy.

Il legame di Leicester con Holliwood

Taylor, Hobson & Taylor sono stati fondati nel 1886 dallo straordinario William Taylor e hanno creato gli obiettivi cinematografici di più alta qualità al mondo, contribuendo a sviluppare l’industria cinematografica all’inizio del XX secolo.

Due società di Leicester, Taylor Hobson (attrezzatura metrologica) e Cooke Optics (lenti per l’industria cinematografica) si sono sviluppate dall’azienda originale. Queste ultime continuano a produrre prodotti innovativi anche oggi.

Harold Hopkins (nato nel 1918) ha lavorato per Taylor Hobson e, in seguito, il suo articolo scientifico ‘Wave Theory of Aberrations’ ha permesso l’uso del computer per creare obiettivi di alta qualità. Le invenzioni di Hopkins non si fermano qui. Comprendono lenti zoom, fibre ottiche coerenti e endoscopi con lenti a stelo, che consentono la moderna chirurgia dei fori. È stato nominato due volte premio Nobel.

Leicester: cosa vedere

Proprio per la sua ricca storia, a Leicester c’è moltissimo da vedere. Tra musei e attrazioni di vario genere, non avrai che l’imbarazzo della scelta.

New Walk Museum & Art Gallery

Si tratta di un museo davvero originale di Leicester, che propone una vasta gamma di collezioni e mostre che abbracciano il mondo naturale e culturale. Questo è il luogo ideale in cui trascorrere una giornata con tutta la famiglia.

Le gallerie includono l’antico Egitto, i dinosauri, lo spazio selvaggio, la galleria Den per i minori di 5 anni, la galleria d’arte vittoriana, la galleria Arts & Crafts, la ceramica di Picasso. Infine ci sono la collezione di Attenborough e le esposizioni di arte moderna e contemporanea. Le gallerie del primo piano includono World Arts e la collezione di Espressionismo tedesco di fama internazionale di Leicester.

Il museo accoglie una vasta gamma di mostre temporanee, con opere provenienti da altre collezioni, mostre itineranti provenienti da musei nazionali e un programma di mostre di arte contemporanea e artigianato. Il museo ospita una serie di eventi. Si va dai colloqui con i curatori delle mostre fino ai concerti all’ora di pranzo. I tour del museo sono disponibili anche per gruppi. Si può contattare direttamente il museo per ulteriori dettagli.

De Montfort Hall

Questo è stato uno dei principali luoghi di intrattenimento di Leicester per oltre un secolo. Infatti ha ospitato eventi musicali dal vivo che spaziano dal pop al classico, al teatro, al cabaret, fino al musical e all’opera. È ancora oggi il più grande luogo di intrattenimento dal vivo della città con una capacità fino a 2.200 persone. La sede ospita una gamma eclettica di eventi di qualità, tra cui musica dal vivo e festival dal rock al pop, tour dei musical del West End, comici conosciuti a livello internazionale, opera e orchestra, balletto e danza e spettacoli per bambini.

L’edificio della De Montfort Hall è incastonato tra splendidi giardini, che di tanto in tanto ospitano palchi all’aperto per regalare ai visitatori panorami mozzafiato mentre si godono lo spettacolo. La sala è orgogliosa di essere stata una residenza della Philharmonia Orchestra dal 1997. Riconosciuta come una delle più grandi orchestre del mondo, la Philharmonia organizza ogni anno un programma di concerti, nonché eventi comunitari ed educativi. Il sito web consente ai visitatori di tutto il mondo di controllare cosa succede nella sede, accedere per acquistare i biglietti selezionando direttamente i posti online e persino prenotare il parcheggio in anticipo.

Phoenix

Phoenix è il centro di Leicester dedicato al cinema indipendente, all’arte e alla cultura digitale. Qui è possibile scoprire un cinema differente da quello comunemente inteso. I film meritano di essere vissuti in un posto speciale. Per questo il team lavora duramente per garantire che Phoenix sia un posto in cui tutti possano sentirsi benvenuti e ispirati. I due schermi del cinema moderno mostrano tutto, dai film indipendenti a budget ridotto fino agli ultimi successi di Hollywood, e ospitano regolarmente festival ed eventi.

Il programma artistico è sempre in evoluzione e presenta lavori di artisti locali e internazionali e attività educative che aiutano le persone di tutte le età a conoscere e creare il proprio film e la propria opera d’arte. Phoenix crede che il cinema e l’arte abbiano il potere di migliorare la vita. Se desideri un drink, una cena o un posto dove incontrare gli amici, il bar-caffetteria è aperto tutto il giorno e serve cibi e bevande appena preparati che possono essere portati fin davanti allo schermo del cinema.

Per molti clienti, lo staff di Phoenix fa la differenza. Si tratta di persone con una chiara passione per il proprio lavoro. Molti stanno studiando film o arte a livello locale o sono coinvolti nella più ampia comunità creativa che Phoenix attira. Come ente di beneficenza locale, tutti i guadagni di Phoenix tornano a sviluppare programmi creativi, consentendo raggiungere più persone possibili.

Come arrivare a Leicester square

Situato nel cuore di una delle più belle contee dell’Inghilterra, la posizione centrale di Leicester nelle Midlands lo rende accessibile da tutte le direzioni. Bastano infatti 66 minuti per arrivare a Leicester con un treno diretto e veloce da Londra.

Viaggiando in auto e in moto verso Leicester

La M1, raccordo 21 o 22, offre un buon accesso al centro di Leicester. Anche la M69 e la M6 offrono un facile accesso da Birmingham, dal Galles e dal sud-ovest. Il parcheggio è ampiamente disponibile, con 8.500 posti auto disponibili nel centro città e 2.580 posti auto aggiuntivi disponibili nei tre siti Park & ​​Ride. Il parcheggio per motocicli è disponibile anche nei parcheggi del centro città e lungo la strada a Millstone Lane, Rutland Street e Bowling Green Street.

Segui i segnali di zona del parcheggio per trovare uno spazio in uno dei numerosi piazzali della città: tutti i parcheggi a più piani nel centro sono ben segnalati e hanno una disponibilità aggiornata in tempo reale chiaramente indicata, quindi se la tua prima scelta è piena, vai al prossimo parcheggio con gli spazi disponibili.

Viaggiando in pullman verso Leicester

La stazione degli autobus di St. Margaret dista pochi minuti a piedi dai negozi e dai principali centri commerciali. National Express offre servizi di autobus nazionali a Leicester. Da Londra a Leicester impiega poco meno di tre ore. Anche la National Express è servita da Ashby de la Zouch, Coalville, Kegworth, Market Harborough, Loughborough e East Midlands Airport.

Viaggiando in treno verso Leicester

Leicester si trova sulle linee London-Sheffield e Birmingham-Peterborough. La stazione ferroviaria di Leicester è idealmente situata sulla London Road (A6). Puoi camminare direttamente fuori dalla stazione e nella principale area commerciale della città in cinque minuti.

Viaggiando in aereo verso Leicester

Gli aeroporti più vicini a Leicester sono l’aeroporto di East Midlands (a circa 32 km dal centro di Leicester) e l’aeroporto di Birmingham (a circa 50 km dal centro di Leicester). Il frequente e diretto autobus Skylink parte dall’aeroporto di East Midlands per la città ogni 20 minuti durante il giorno e ogni ora di notte: 24 ore al giorno, sette giorni su sette. L’aeroporto di Birmingham è raggiungibile in treno tramite Birmingham New Street.

© Riproduzione riservata
Leggi anche