Lione: cosa vedere nei dintorni, mete da non perdere

Lione cosa vedere nei dintorni: tutti i luoghi più interessanti vicino Lione.

Se hai in programma un viaggio in Francia e ti stai chiedendo cosa vedere nei dintorni di Lione tra borghi, cittadine e posti meravigliosi, sei nel posto giusto. Lione è una tra le città francesi più belle ma, ci sono tanti luoghi da visitare anche nelle sue vicinanze.

Lione: cosa vedere nei dintorni

Abbiamo capito che a Lione c’è tanto da vedere, dal quartiere La Confluence, alla vita notturna nel locali più belli della città, fino alla Festa delle Luci. Ma anche fuori dalla città ci sono tanti luoghi da non perdere.

Vediamo quali sono.

Beaujolais

Il Beaujolais è una regione che si trova a nord di Lione, famosa soprattutto per i suoi vini pregiati.

Una delle città più importanti di questa zona è Villefranche-sur-Saône, che dista da da Lione circa 29 chilometri.

Advertisements

Tuttavia, è tranquillamente raggiungibile con il treno diretto in 35 minuti. Si tratta di una città che ospita un patrimonio architettonico davvero incredibile.

I luoghi più interessanti sono, la Rue Nationale, con case ed edifici antichi, e la splendida Notre Dame des Marais.

Beaujolais

Saint-Étienne

Saint-Étienne è il capoluogo del Dipartimento della Loira. Situato a 60 chilometri a sud ovest da Lione, è facilmente raggiungibile in poco più di un’ora di macchina.

In più, ci sono treni diretti da Lione fino alla stazione di Saint-Étienne-Châteaucreux, in soli 45 minuti. Saint-Étienne è la Città francese del Design e nel 2010 è entrata a far parte della lista delle Città Creative dell’Unesco, appunto come Città del Design del XXI secolo.

Questo riconoscimento ha scatenato una crescita importante del turismo. Infatti, Saint-Étienne è anche una città d’arte e di storia, con un incredibile patrimonio architettonico e tanti musei interessanti da visitare.

Inoltre, da non perdere: la Cattedrale di San Carlo Borromeo, in stile neogotico, il Pont du Bois Monzil, il ponte più antico d’Europa e il quartiere di Saint-Victor-sur-Loire. Al tramonto, poi, potrete godervi una bella passeggiata lungo la Rue Michelet, una delle vie principali della città, e la Avenue de la Liberation, con alcuni dei palazzi più belli della città.

Saint-Étienne

Vienne

Si tratta di una città francese della regione dell’Alvernia-Rodano-Alpi, a sud di Lione, da cui dista circa 28 chilometri.

Infatti, è possibile raggiungerla in 40 minuti di macchina o con il treno diretto dalla stazione centrale di Lione fino a quella di Vienne in appena 20 minuti. Vienne è una città di origine romana ed è uno dei siti archeologici più importanti della Francia, con monumenti simbolo della sua importanza come città dell’Antica Roma.

Qui si trovano, infatti, il Teatro Antico, costruito su una collina, con una capienza di 13.000 persone, e il Tempio di Augusto e Livia, seconda moglie dell’Imperatore, situato nel centro storico della città.

Vienne, inoltre, durante il Medioevo divenne sede episcopale, e nel 1311 e 1312 ospità il XV concilio ecumenico.

Vienne

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chiamatemi Anna location: i luoghi del film

Bar nascosti di Parigi: gli speakeasy della capitale francese

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media