Migliori posti da visitare nelle Filippine: la nostra guida

Piccole città, grandi metropoli e spiagge spettacolari, le Filippine sono questo e molto altro.

Le Filippine sono una nazione insulare situata nel Pacifico occidentale. La regione vanta una delle coste più lunghe del mondo grazie alle settemila isole tropicali della nazione. Queste isole hanno bellissime barriere coralline, spiagge e spettacolari immersioni, fauna selvatica come squali balena e dugonghi, e foreste tropicali montuose, tra tutte queste cose, vediamo quali sono le migliori da visitare durante un viaggio.

Migliori posti da visitare nelle Filippine

Il popolo filippino è sorridente, caloroso e generoso. Si possono trovare voli per Manila o Cebu, e i viaggi tra le isole sono facili da trovare in aereo, auto, treno o traghetto. Ecco uno sguardo ad alcuni dei migliori posti da visitare nelle Filippine.

Vigan

Una visita in città è come un passo indietro ai tempi coloniali. I cavalli tirano i carretti lungo le strade di ciottoli e i palazzi di legno scuro fiancheggiano i lati, come un ricordo della vita grandiosa che molti hanno goduto in questo posto commerciale coloniale spagnolo.

A quel tempo, molte merci come la cera d’api e l’oro venivano scambiate con la Cina per oggetti esotici asiatici.

Oggi, il reddito principale di questo porto è il turismo, anche se lo splendore della sua storia commerciale rimane. Vigan ha due cuori, un centro commerciale nel nord e un distretto commerciale nel sud. I turisti apprezzeranno i musei che sono stati creati da diversi palazzi, la Cattedrale di San Paolo e il quartiere Mestizo.

Bohol

Gli enormi occhi arancioni e le minuscole dita del tarsio sono il simbolo dell’isola di Bohol. A breve distanza da Cebu, questa zona è una delle poche popolate da questo piccolo primate.

Dietro le colline simili a mongolfiere, si cela una leggenda. Sono state formate dalle rocce lanciate da un gigante arrabbiato. La maggior parte dei visitatori di questa regione sono qui per partecipare alle opportunità di immersione mozzafiato che la regione ha da offrire. È il punto di partenza per le riserve marine delle isole Pangalo e Pamlican.

Manila

Questa megalopoli asiatica è la capitale delle Filippine, il punto d’ingresso per la maggior parte dei turisti e un’opportunità vivace di apprezzare i confini della cultura nuova e vecchia. Dagli alti edifici scintillanti nel tour dei grattacieli, ai punti di riferimento di fine secolo, nel tour autoguidato del centro c’è molto da vedere a Manila.

Il cibo di Manila, sia da un carretto di strada che da un ristorante di alta cucina, è eccellente e diversificato, rappresentando molto di più della miscela di eredità spagnola, indigena e cinese che hanno trovato la loro strada in questa nazione insulare. Non c’è mai un brutto momento per andare a Manila, dato che ci sono quasi due dozzine di festival annuali per mantenere la città in festa.

Donsol

Situato nella provincia di Sorsogon, un luogo di spiagge incontaminate, cascate mozzafiato e grotte inesplorate, il sonnolento villaggio di pescatori di Donsol è il luogo delle Filippine dove vedere gli squali balena. Amano le acque tropicali, il che rende la baia di Donsol un ottimo habitat per loro.

La specie protetta migra attraverso Donsol tra novembre e giugno, con un picco di numero tra febbraio e maggio. Questo enorme pesce non è timido nell’avvicinarsi alle barche; infatti, alcuni portano cicatrici da incontri con le eliche.

Tagaytay

Il vulcano Taal che si trova maestosamente sopra la città di Tagaytay è una combinazione di crateri attivi ed estinti che creano un bellissimo arazzo di cose da vedere. Il lago Taal è annidato all’interno del vecchio cratere del vulcano Taal, e l’isola centrale del lago è costituita dai crateri del vulcano attualmente attivo, che possono essere visti fumanti in certi giorni.

Coloro che non hanno mai visto di persona le acque incontaminate di un lago cratere rimarranno stupiti dalla loro bellezza incontaminata. La lunga città di Tagaytay si trova lungo questo crinale ed è nota per essere pulita, rilassata e un paradiso per i buongustai. Le attrazioni turistiche della città includono il faro di Punta de Santiago, il Santuario di Sant’Anna e la grande fattoria di fiori locale.

Cebu

Cebu è una provincia insulare delle Filippine, composta dall’isola principale e da 167 isole circostanti. La sua capitale, la città di Cebu, è la più antica delle Filippine e ospita il secondo aeroporto internazionale della nazione.

La città è una versione più piccola ma ugualmente trafficata di Manila, con molti degli stessi vantaggi urbani di nuovo, vecchio, avanguardia e culturale. Un vantaggio che Cebu ha è l’isola di Matcan, con un sito di immersione di prima qualità che si trova a breve distanza da un aeroporto internazionale.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le migliori escursioni di Bali, in Indonesia

Calais e dintorni: cosa vedere nei pittoreschi paesini

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media