Monti Aurunci in moto: informazioni e itinerari

Tutte le informazioni per godersi un magnifico giro in moto nel contesto paesaggistico dei bellissimi Monti Aurunci.

Durante un viaggio in moto nella parte meridionale del Lazio, è molto interessante fare un giro sulle strade panoramiche dei suggestivi Monti Aurunci. Si tratta di un modo perfetto per godersi gli splendidi paesaggi della regione sulle due ruote.

Monti Aurunci in moto

Le strade del Lazio sono alcune tra le più amate nel mondo del motociclismo. La particolarità del territorio regionale sta nella varietà incredibile dei paesaggi, che molto spesso offrono scenari ideali per godersi la bellezza della natura. Uno dei più bei contesti paesaggistici da visitare assolutamente nella parte meridionale del territorio laziale è rappresentato dai Monti Aurunci. Le strade che li attraversano sono ricche di curve e dislivelli, perfetti per gli appassionati del veicolo a due ruote.

Viaggiare in moto in questo contesto montano permette di godere di panorami mozzafiato e di divertirsi guidando il proprio veicolo. Per vivere al meglio questa splendida esperienza in motocicletta, basta sapere quali sono i posti più belli da vedere e le strade più interessanti da percorrere sui Monti Aurunci.

24167153998

Da Ceprano a Gaeta: l’inizio

Uno degli itinerari più belli da fare sui Monti Aurunci parte dalla località di Ceprano. La strada da imboccare per prima è la SR82, che offre meravigliosi panorami montani dal sicuro effetto suggestivo. Guidare lungo questo vecchio tracciato è l’occasione perfetta per godere dell’ebrezza che dà la moto sulle strade più belle del Lazio. Percorrendo stradine interne, si possono inoltre ammirare gli agrumeti e i boschi che si trovano a più di 1000 metri di altezza.

La strada da percorrere cambia continuamente e tratti rettiliei in salita si alternano a eccitanti curve a gomito e interessanti tornanti. Sui Monti Aurunci è possibile fare qualche sosta, per visitare i caratteristici borghi arroccati sulle alture che si attraversano in moto. Il paesino di Campodimele è uno dei più interessanti da visitare e merita una sosta più prolungata per ammirare le sue attrattive.

Fine del percorso vista mare

Una volta tornati in sella si può riprendere la strada che conduce verso il magnifico borgo di Gaeta. Dopo aver superato la località medievale di Itri, si può ammirare la bellezza dell’ultimo tratto della strada. In questo punto dell’itinerario i pendii sono più dolci e il panorama che si inizia a vedere offre meravigliosi scorci che danno direttamente su uno splendido mare cristallino. Le pareti rocciose a strapiombo sul mare costeggiano una strada perfetta da attraversare in sella alla propria motocicletta, per godersi al massimo l’adrenalina e il divertimento. Negli ultimi 10 chilometri del percorso le curve si fanno sempre più interessanti, mentre ci si lascia alle spalle il territorio montano per arrivare sul litorale. Arrivando a Gaeta è senza dubbio interessante ammirare le sue splendide attrattive e i suoi luoghi naturali. In particolare, la suggestiva Montagna Spaccata rappresenta una tappa immancabile all’interno di un perfetto itinerario di viaggio.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Estonia, Lettonia e Lituania: curiosità e fun fact

Fabbrica del cioccolato Lindt, Svizzera: cosa vedere

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.