Museo delle balene in Norvegia: tutte le informazioni

Museo delle balene in Norvegia: tutte le informazioni su questo straordinario museo.

Scopri tutte le informazioni sul Museo delle balene in Norvegia, una finestra sulle acque del circolo polare artico. Il museo si chiamerà The Whale e vedrà la luce nel 2022 nella città Andenes, sull’isola di Andøya, in un piccolo arcipelago sulla costa settentrionale della Norvegia.

A incuriosire e ad attirare l’attenzione di tutto il mondo è la sua straordinaria architettura e il progetto che verrà realizzato entro pochi anni.

Museo delle balene in Norvegia

Mai architettura fu più azzeccata di quella che sorgerà per questo meraviglioso museo.

La struttura, infatti, sarà una grande coda di balena che sbuca dall’acqua. Questa si fonderà con la costa della città di Andenes, sulla punta dell’isola di Andoya, uno dei posti migliori al mondo dove osservare le balene.

Sarà un attrazione molto gettonata per famiglie e turisti, un posto privilegiato dove poter avvistare le balene e cetacei che vivono in libertà nel mare.

Non si parla, quindi, di zoo o acquari, ma piuttosto un punto di osservazione per godere della maestosità di questi bellissimi animali immersi nel loro ambiente naturale.

Il visitatore godrà, quindi, di una cornice mozzafiato, con vista su oceano, montagne e aurora boreale, che già di per sé attira migliaia di turisti ogni anno.

La mostra sarà l’incontro tra balena e uomo, natura e cultura. Attraverso l’arte e la scienza, The Whale sarà un’esplorazione poetica di diversi universi, sotto e sopra l’acqua. Un viaggio che si ispira a quello compiuto delle balene intorno al globo. Un viaggio, quindi, in cui i confini non sono definiti dalla nazionalità o stabiliti dalla cultura.

Il progetto

Progettato dallo studio di architettura Dorte Mandrup, The Whale sarà un luogo per sensibilizzare i visitatori alla conservazione e salvaguardia delle balene e del loro ambiente.

La posizione dell’isola, a circa 184 miglia a nord del circolo polare artico, e le acque fredde e profonde, attirano un gran numero di balene.

È, infatti, possibile avvistare i cetacei nei pressi di Andenes da giugno ad agosto.

Il tetto ricurvo di The Whale fungerà da punto panoramico ricoperto di sanpietrini, in modo da fondere l’edificio con l’ambiente circostante. Inoltre, lo studio che lo ha progettato ha assicurato che userà materiali poco impattanti.

La superficie del tetto è ricoperta, infatti, da pietre naturali non lavorate provenienti dalla zona e grandi finestre che si aprono verso l’arcipelago sottolineano il collegamento tra paesaggio ed edificio.

Ma non è tutto.

Infatti, l’edificio assumerà una forma aerodinamica, ideale per evitare turbolenze e ridurre l’accumulo di neve. Inoltre, per la salvaguardia dell’ambiente, nella struttura si utilizzeranno sinergie finalizzate al risparmio energetico.

The Whale ospiterà spazi espositivi, uffici, percorsi e piattaforme interattive.

Scritto da Ilenia Albanese

Scrivi un commento

1000

Voli low cost per San Pietroburgo da Milano: le compagnie

Location di Un Posto al Sole: dove è stata girata la fiction

Leggi anche
  • Zip line a San Mauro CastelverdeZip line a San Mauro Castelverde: adrenalina e natura

    Per un’esperienza di adrenalina tra cielo e panorami, in Sicilia è possibile sorvolare le Madonie con la Zip line di San Mauro Castelverde.

  • BenessereZen-A Fiera benessere: luogo, data e info sui prezzi

    Dettagli e linee guida sulla fiera Zen-A Benessere, dedicata al benessere e ai prodotti naturali, che si terrà a Genova il prossimo febbraio 2018.

  • zaino termicoZaino termico da viaggio: i modelli migliori da acquistare

    Questo articolo vi sarà utile se state cercando lo zaino termico più adatto alle vostre esigenze. Troverete una lista di articoli scelti da Amazon.

  • Zaino da viaggioZaino da viaggio, come scegliere il migliore

    Scopri quali sono le caratteristiche più importanti dei migliori zaini da viaggio.

  • 
    Loading...
  • montagneYukon Striker: aprono in Canada le montagne russe più veloci del mondo

    Le montagne russe più alte e veloci del mondo apriranno a fine maggio in Canada.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.