Parco Regionale Campo dei Fiori, Varese: cosa vedere

Tutte le informazioni per conoscere il Parco Regionale Campo dei Fiori di Varese.

Il Parco Regionale Campo dei Fiori è uno dei luoghi naturali più belli da visitare, durante un viaggio nel territorio di Varese.

Parco Regionale Campo dei Fiori, Varese

Il magnifico Parco Regionale Campo dei Fiori è stato istituito durante il 1984. Si tratta di una vasta area verdeggiante, che si estende per più di 5 mila ettari di terreno.

Entro il suo territorio si possono ammirare il Massiccio del Campo dei Fiori e quello costituito dal suggestivo Monte Martica. I due colossi montani sono separati dalla splendida Valle Rasa, che unisce la Valle dell’Olona alla vicina Valcuvia. Il Parco Regionale è situato nell’area che fa capo alla provincia di Varese. Precisamente, si trova a settentrione rispetto alla bellissima città lombarda. Il Parco è una delle attrattive principali da visitare nella zona territoriale del capoluogo di provincia.

Al suo interno si può godere del profondo contatto con la natura e si possono fare splendide passeggiate. Prima di organizzare una gita presso il Parco Regionale Campo dei Fiori, è interessante sapere cosa vedere e i percorsi che si possono fare al suo interno.

varese 2

Cosa vedere nel Parco Regionale

All’interno del Parco Regionale Campo dei Fiori si trovano bellissime Riserve Naturali. Passeggiando nel territorio del parco si possono ammirare le Riserve Naturali del Lago di Ganna e del Lago di Brinzio. Altri posti interessanti da vedere sono costituiti dalla Torbiera Pau Majure dalla Torbiera del Carecc. Camminando in mezzo alla natura si possono notare bellissimi boschi di faggio e abete rosso e le imponenti montagne che fanno capo alla Riserva del Monte Campo dei Fiori.

Un altro scenario paesaggistico meraviglioso da visitare è quello costituito dalle praterie che si trovano entro la Riserva della Martica-Chiusarella. Durante una giornata all’interno del Parco si possono visitare i territori entro i quali si trovano il Laghetto di Motta d’Oro e la suggestiva Cascata del Pesegh.

Sentieri di trekking

All’interno del Parco Regionale è presente una fitta rete di sentieri appositamente segnalati. Molti dei percorsi tra i quali si può scegliere risultano abbastanza semplici e sono perfetti per fare bellissime passeggiate rilassanti in mezzo alla natura. Nel parco si può optare per uno dei 21 sentieri disponibili. Se si hanno preferenze precise, si può invece scegliere un percorso tematico, segnato sulla Carta Escursionistica dei Sentieri del 2011. Uno dei sentieri più belli da percorrere è il 3V, chiamato anche Via Verde Varesina. Questo itinerario di trekking consente di visitare i bellissimi laghi del territorio seguendo varie tappe da raggiungere nel corso di alcuni giorni.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cannes, spiagge libere: quali visitare

Sentiero delle Sette Valli Sospese: la magia del vento

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.