Notizie.it logo

A Perugia, per riscoprire la Pop Art di Andy Warhol

perugia

Apre a Perugia una mostra dedicata al leggendario fondatore della Pop Art.

Il turismo culturale è senza dubbio uno dei trend del 2019, perchè sono sempre di più gli italiani che fanno le valigie per seguire l’apertura di mostre e musei o partecipare ad eventi e fiere dedicate ad arte e storia. Anche per questo motivo la città di Perugia ha organizzato una mostra dedicata al leggendario fondatore della Pop Art, Andy Warhol.

La Pop Art a Perugia

La sue opere sono ormai entrate nell’immaginario comune – primo fra tutti il volto di Marilyn Monroe, replicato quattro volte in tonalità differenti – eppure non sono in molti a conoscere i fondamenti e le motivazioni dietro all’arte di Andy Warhol. Per rimediare, cogliendo anche l’occasione di passare un weekend fuori porta, non c’è niente di meglio di visitare la nuova mostra dedicata all’artista in apertura dal 26 gennaio 2019 a Perugia, nella Galleria d’arte del Barton Park.

L’esposizione temporanea avrà per titolo “Andy Warhol in the City” e vanterà oltre 120 opere fra litografie, serigrafie, oltre alle grafiche storiche come la sopracitata Marilyn, i fiori o le leggendarie lattine della zuppa Cambell’s.

Classici ormai entrati a far parte della storia, che questa nuova esposizione permette di rivisitare, in maniera da allontanare per un attimo l’aura mitica che le ha ammantate per decenni e riconsiderarle in rapporto alle altre opere meno note dell’artista. Esempio ne sono i coloratissimi Space Fruits, o l’interessante Gold Book, ricco di bozzetti e disegni inediti e realizzato dall’artista in occasione della sua prima mostra personale newyorkese.

“Andy Wharol in the City” non è il primo contatto fra l’artista e il capoluogo umbro: essa riprende infatti il testimone di un’analoga esposizione temporanea, inaugurata ormai 10 anni fa nella stessa città. Per questo motivo gli organizzatori – appartenenti all’agenzia di eventi Pubbliwork e all’associazione per la preservazione delle arti New Factory Art – la definiscono un nuovo punto di partenza e un nuovo tentativo di legare alla città di Perugia un artista poliedrico ed estraneo ad etichette e classificazioni come Andy Wharol.

Spiegano infatti che il fine della mostra “Andy Warhol in the City” è permettere ai visitatori di fare un excursus delle radici europee di Warhol, che pure visse – e operò – a New York, ma fu fortemente interessato anche dei movimenti artistici d’oltreoceano.

È possibile visitare la mostra recandosi a Perugia in una data compresa fra il 26 gennaio al 17 marzo, così da poter inaugurare l’anno con un’esposizione ben curata e progettata dedicata ad uno degli artisti più controversi – e iconici – dello scorso secolo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Winelands, Sud AfricaLe Winelands sono situate ad est di Città del Capo tra bellissime montagne che creano panorami mozzafiato. La regione è ricca ...