Notizie.it logo

Quali farmaci portare in viaggio in India

 

34386153

Che stiate visitando siti storici come il Taj Mahal o sperate di vedere una tigre selvatica nella giungla, è importante ricordare che l’India ha un livello di igiene inferiore rispetto alle nazioni sviluppate. Il viaggiatore deve prestare molta attenzione
per salvaguardare la propria salute al momento di intraprendere un viaggio. Seguendo adeguati consigli e qualche semplice
accorgimento, il turista può ridurre il rischio di stare male durante il soggiorno.

Istruzioni
Preparativi per il viaggio

1 Consultate un dottore specializzato in viaggi 4 o 6 settimane prima di partire per l’India in modo da ottenere le vaccinazioni
e le medicazioni necessarie a prevenire le malattie infettive presenti nel Paese. Questo è molto importante se avete in programma
un tour nelle zone più rurali dell’India dove l’accesso alle cure mediche sono limitate.

2 Preparate una scorta di medicinali da banco, antidiarroici, antiacidi, antiinfiammatori, antipiretici, antistaminici, decongestionanti, contro il mal di mare ed un kit di primo soccorso ben fornito.

I farmaci sono disponibili nei maggiori hotel indiani ma spesso sono commercializzati con nomi diversi. Portateveli da casa per cautelarvi sulla qualità e il corretto dosaggio.

3 Procuratevi una scorta di spray senza aerosol per evitare le malattie trasmissibili dalle zanzare come la febbre dengue. Anche nelle principali città dell’India si possono trovare zanzare ovunque. Assicuratevi di essere ben coperti o di aver applicato del repellente cutaneo.

4 Portate dei fazzoletti anti-batterici e asciugamani da usare spesso. Toilette fornite di sapone non sono sempre disponibili per lavarsi le mani così è consigliabile portarne da casa. I fazzoletti sono inoltre utili per pulire i tavolini prima dei pasti o altre superfici su cui si entra in contatto.

5 Contattate la vostra compagnia di assicurazioni per verificare se siete in possesso di assicurazione internazionale che copra la malattia. Anche se le principali città indiane hanno infrastrutture mediche private in grado di curare disturbi non gravi con poche spese, una malattia più seria potrebbe richiedere uno spostamento a Singapore o un’altra città internazionale.

Prima di intraprendere il viaggio informatevi sull’ammontare della vostra copertura finanziaria in caso di emergenza.

6 Non bevete acqua dal lavandino, inclusi i cubetti di ghiaccio. Bevete invece acqua minerale da bottiglie sigillate. Se il sigillo sulla bottiglia è rotto, non consumatela. Evitate di utilizzare acqua di rubinetto per lavare i denti; fatelo invece con acqua di bottiglia.

7 Bevete solo bevande in contenitori sigillati ad eccezione del té caldo ed del caffé. Evitare i succhi di frutta freschi perché il contenuto è sempre ignoto. La maggioranza degli alberghi e dei ristoranti offrono una selezione di succhi, soda e té freddi in bricco per gli ospiti.

8 Mangiate solo presso i ristoranti consigliati per voi e evitate di cibarvi dai venditori ambulanti. Ordinate solo cibi dal menu in quanto freschi senza quindi preoccuparvi di sapere da quanto tempo l’alimento è stato esposto prima di essere consumato. La mattina presto sono disponibili buffet debitamente tenuti al caldo fino alla consumazione.

Malgrado ciò questo può generare dei batteri ed è meglio mangiare cibo fresco.

9 Non mangiate frutta fresca tagliata a pezzetti o insalate fredde. Orientatevi verso la frutta che potete pelare da voi o che ha la buccia intatta in modo che possiate lavarla. Poiché frutta e verdura cruda non vengono cotte prima di essere servite, se non lavate bene, possono trasmettere batteri.

10 Evitate di consumare latte fresco o latticini; consumatene solo di pastorizzati. Quelli freschi possono contenere batteri nocivi.

11 Evitate di toccare o accarezzare animali che girovagano per strada. Non importa quanto siano carini i cuccioli: possono trasmettere la rabbia ed è consigliabile evitare ogni contatto. Insegnate queste regole anche ai bambini quando visitate l’India perché sono più suscettibili di accarezzare animali.

12 Indossate sempre le scarpe. Se decidete di andare in spiaggia, indossate scarpe adatte sia sulla sabbia che sull’acqua. Ciò impedisce di prendere parassiti che vivono nel terreno o nella sabbia e proteggono da oggetti acuminati che possono tagliare il piede.

Consigli e suggerimenti

– Iniziate la profilassi antimalarica quando lo raccomanda il medico.

I farmaci devono essere presi 4 settimane prima di partire per l’India e assunti per alcune settimane dopo il ritorno a casa.

– Lavate le mani ogni volta che entrate in albergo per eliminare tutti i germi accumulati durante il giorno.

– Chiedete consigli all’hotel riguardo ai locali dove mangiare e quali visitare: è il modo migliore per trovare ambienti sicuri.

– Se state male contattate come prima cosa lo staff dell’hotel. I più mettono a disposizione un medico su richiesta ed è possibile avere accesso alle medicazioni locali.

– Se dovete acquistare farmaci in loco assicuratevi che la confezione sia intatta e che questi non siano scaduti.

– Fate una ricerca prima di assumere qualsiasi farmaco acquistabile in India in modo che questi non interagiscano con i farmaci che state assumendo specialmente se avete allergie. Non è come altrove dove si presta attenzione all’assunzione di medicine che potrebbero risultare incompatibili.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Winelands, Sud AfricaLe Winelands sono situate ad est di Città del Capo tra bellissime montagne che creano panorami mozzafiato. La regione è ricca ...
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Foppapedretti Seggiolino Auto Go! Evolution
65 €
74 € -12 %
Compra ora