Notizie.it logo

Quante linee di metropolitana ha Roma

Com'è costituita la metropolitana di Roma? Quante linee ha e quali sono? Quali zone coprono? Scopritelo in questo articolo!

State progettando un viaggio nella Capitale e volete sfruttare al meglio i mezzi pubblici per spostarvi da una parte all’altra? Facciamo un po’ di chiarezza sulla metropolitana di Roma, per potervi aiutare ad orientarvi meglio e non fare confusione!

Metropolitana di Roma

La metropolitana di Roma è un sistema sotterraneo di trasporto pubblico. La prima rete è stata aperta nel 1955 e si può definire la più antica d’Italia.
In realtà, Lorenzo Allievi, nel 1885, aveva già ideato un primo progetto per la costruzione di un collegamento metropolitano interno alla città di Roma, un piccolo “treno urbano” che facilitasse la circolazione delle persone e delle merci verso i mercati cittadini.
Tuttavia, per una vera progettazione della metropolitana si dovette aspettare il 1941, per mano dell’ingegnere Vito Perrone. Già si pianificava la presenza di tre linee principali, con l’aggiunta di altre, secondarie, che avrebbero dovuto collegare il centro cittadino alle periferie più estreme.
I lavori andarono avanti a lungo, fino all’inaugurazione del 1955: la metropolitana che conosciamo è attiva da allora.

Le linee



La metropolitana di Roma si compone di tre linee – Linea A, Linea B e la linea C che raggiungono quotidianamente ben 67 stazioni.

Le linee originali del sistema ferroviario urbano, le linee A e B, costituiscono una forma a X, incontrando un punto di intersecazione presso la Stazione Termini, la principale stazione ferroviaria di Roma. La Linea C, al contrario, non è ancora collegata al resto della rete metropolitana. Sono stati, inoltre, annunciati piani progettuali per una quarta linea metropolitana, la linea D.

Linea A

La Linea A, di colore arancione, passa dalla periferia sud-est di Roma, poi lungo la zona nord-est del centro, e poi dalla sezione nord della città, nei pressi di Città del Vaticano. Trova il suo capolinea alla stazione di Anagnina.
Come già detto, le linee A e B si incontrano alla stazione Termini, dove è possibile usufruire di molti altri servizi ferroviari nazionali, regionali e cittadini.

Linea B

La Linea B, di colore blu, nonostante il nome potrebbe suggerire tutt’altro, è stata la prima linea della metropolitana di Roma. La Linea B collega il nord-est della città con il sud-ovest, servendo ben 26 stazioni tra cui Rebibbia, Jonio, Conca d’Oro, Laurentina, Ponte Mammolo e Quintiliani.

Trova il suo capolinea alla stazione Bologna.

Linea C

La linea C, di colore verde, è stata inaugurata nel 2014, ma diverse tratte non sono state costruite per tempo e le rispettive aperture sono slittate. Per il momento, la linea C trova il suo capolinea presso la stazione di Monte Compatri, situato all’estrema periferia di Roma, e Lodi, altro capolinea, nel quartiere San Giovanni. Serve 21 stazioni ed alcune tratte con relative stazioni saranno aperte in seguito. La linea è destinata a correre da Grottarossa (nord del Vaticano) a Pantano (ex capolinea della ferrovia Roma-Giardinetti luce), attraverso il centro della città, toccando, come già detto, la periferia est.

Il biglietto base per tutte le linee della metropolitana dura 100 minuti. Altre opzioni includono abbonamenti da uno, due o tre giorni, nonché settimanale, mensile ed annuale.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Visitare St. AugustineCi sono diversi modi per visitare i luoghi dentro e nei dintorni di Saint Augustine. Scegliete in base al vostro budget e alle vostre ...
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
51.6 €
86 € -40 %
Compra ora