Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Riga, cosa fare e vedere nella capitale della Lettonia

riga cosa fare

Dalla misteriosa Città Vecchia alle deliziose forme artistiche del quadrilatero in stile Jugendstil, le cose da vedere e da fare a Riga sono tante. 

Capitale delle Lettonia, la città di Riga si affaccia sul Mar Baltico ed è uno dei centri culturali ed economici più importanti delle Repubbliche Baltiche. Dalla misteriosa Città Vecchia alle deliziose forme artistiche del quadrilatero in stile Jugendstil, le cose da vedere e da fare a Riga sono davvero tante. Clima permettendo, il centro storico è ricco di piazze e caffé, dove turisti e lettoni si ritrovano in compagnia.

Se state pensando di partire per Riga , consigliamo di consultare expedia per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Riga cosa fare in centro

La Città Vecchia di Riga (Vecriga) è riconosciuta Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco ed è riuscita a mantenere l’austera bellezza di alcuni secoli fa, quando rivestiva un importante ruolo nella Lega Anseatica, l’alleanza di città per mantenere il monopolio del commercio su gran parte dell’Europa settentrionale e del Mar Baltico. La parte Vecchia di Riga è un labirinto di viuzze che si allargano attorno al Duomo. Questa cattedrale fu costruita inizialmente in stile romanico, ma si notano anche elementi tardo-gotici e barocchi, tra cui la guglia: simbolo della città di Riga. La piazza del Duomo è un importante centro di passaggio e di passeggio. Nei tanti caffè attorno alla piazza, si mischiano folle di turisti e cittadini.

Altro luogo da non perdere, tra le cose da vedere e da fare a Riga, è sicuramente la Casa delle Teste Nere. L’edificio prende il nome dalla Confraternita delle Teste nere, ovvero giovani, ricchi e scapoli mercanti lettoni, che lì discutevano e organizzavano eventi.

I suoi sotterranei conservano ancora le mura originali e le celle dove veniva depositata la merce. All’esterno, la facciata è rinascimentale, mentre le forme delle sono gotiche. Gran parte della Casa delle Teste Nere, purtroppo, è andata perduta dai bombardamenti nazisti e quella che si può vedere oggi è una perfetta ricostruzione. Una tappa obbligata sono anche i tre storici palazzi in pietra conosciuti con il nome di I tre fratelli. Si tratta del complesso residenziale più antico di Riga e, nonostante la somiglianza, ogni casa è costruita in uno stile differente: gotico, rinascimentale e barocco.

Il movimento Jugendstil di Riga

Lo Jugendstil è il nome del movimento dell’Art Nouveau che si sviluppò nella città di Riga tra la fine dell’800 e il primo decennio del 1900. Il noto movimento artistico, caratterizzato da forme insolite e stravaganti, elementi fantastici e linee fluide, ha lasciato diverse testimonianze lungo le strade di Riga. Fuori dalla Città Vecchia, passeggiando lungo alcune vie turistiche, quali Elisabetes iela, Strelnieku e Alberta iela, si possono ammirare diversi edifici in perfetto stile Jugendstil.

Questo quartiere più moderno si chiama Centrs ed è un racchiuso in quadrilatero di strade tutte da ammirare e fotografare. Col naso all’insù si rimane estasiati da decorazioni floreali, statue e maioliche del complesso universitario e del Teatro Nazionale. Ma più di altri, i palazzi che si trovano agli indirizzi Alberta iela 2a e Alberta iela 13 meritano di essere visitati per comprendere meglio il fascino del movimento Jugendstil.

© Riproduzione riservata
Leggi anche