Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Storia e cultura di Corfù: musei da visitare

musei

Corfù è un'isola greca ogni anno meta moltissimi turisti provenienti da tutto il mondo. E' un'isola ricca di storia e cultura che offre moltissimi musei da poter visitare. Vediamo insieme quali sono i più celebri e interessanti.

Corfù è una isola greca che ogni anno, soprattutto durante il periodo estivo, ospita molti turisti provenienti da tutto il mondo. E’ un’isola ricca di storia e cultura ed oltre al mare trasparente e le spiagge stupende offre svariati musei da poter visitare durante il soggiorno. Vediamo insieme quali sono quelli da non perdere.

Corfù è una isola greca del Mar Ionio davanti alle coste dell’Epiro. Si trova al confine tra Grecia e Albania, separata dalla terraferma da uno stretto largo tra i 3 e i 25 km. Dopo Cefalonia, è la seconda isola greca per estensione. La popolazione è di circa 110 mila abitanti, mentre circa 36 mila abitanti risiedono a Corfù. La parte migliore e la sua attrazione migliore è ovviamente la costa.

Per quanto riguarda il lato amministrativo era una prefettura della Grecia, poi abolita nel gennaio 2011. Ora, invece, è in vigore la riforma amministrativa chiamata programma Callicrate.

Sono moltissimi gli approdi all’isola sia dall’Italia che dalla Grecia con traghetti e aliscafi che partono e arrivano a Igoumenitsa, Passo, Venezia, Bari, Brindisi, Ancona e in molte altre città.

Sono molti anche i voli di linea sia nazionali che privati che giungono nell’isola, oltre a moltissimi charter e al servizio di idrovolante.

Per quanto riguarda la sua storia, l’isola di Corfù è stata abitata sin dall’era Paleolitica; questo lo si sa grazie a ritrovamenti archeologici e studi in merito a questi. Nel 74 a. C. la città fu invasa e conquistata dai Corinzi, in questo periodo l’isola ha vissuto un fiorente sviluppo. Nella battaglia navale, la prima che ci sia mai stata, tra Corfù e Corinto, Corfù ha avuto la meglio. Grazie anche alle arti e al commercio, l’isola è cresciuta tantissimo espandendosi e arrivando ad essere la forza di oggi. Ha combattuto molte battaglie, tra cui quella contro gli ateniesi. Sotto il comando di Pirro, ha ottenuto una spedizione in Sicilia.

Durante la Prima Guerra Mondiale, l’isola è stata un rifugio e un approdo sicuro per l’Italia, la Francia e l’Inghilterra.

La Seconda Guerra Mondiale è stata molto difficile per l’isola, in quanto è stata bombardata e molti villaggi, oltre all’isola stessa, sono stati distrutti.

Corfù, non è solo nota per il suo mare, le sue spiagge e la movida, ma anche per la sua cultura. Un’isola importante anche per il suo centro storico considerato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Inoltre, è molto importante la sua università ionica e anche per i tantissimi musei molto amati dagli amanti dell’arte. Tra i più famosi e rinomati ci sono: il museo archeologico, il museo di Paleopolis, la Galleria Municipale e il Museo di arte asiatica. Questi sono solo alcuni.

Museo archeologico

Il museo è sicuramente un patrimonio unico per ammirare alcuni grandi tesori di questa isola, come il frontone Gordon e il Leone di Menekrates. Il frontone Gordon è una scultura che è riuscita a conservarsi lungo il corso dei secoli, mentre il Leone di Menekrates è una scultura in pietra trovata vicino alla tomba di Menekrates stesso.

Il museo al suo interno presenta anche dei manufatti, statue di bronzo e altre statue. Il biglietto di ingresso costa 3 Euro e il museo è aperto tutti i giorni dal martedì alla domenica dalle 8,30 alle 15.

Museo di Paleopolis

Si trova a circa 2 km dal centro dell’isola. Sono moltissimi i resti della città di Corcira che si possono ammirare qui e sono un esempio della cultura arcaica, ellenistica e romana dell’isola. I visitatori potranno vedere il mercato della città antica, i resti del porto, i resti delle terme del periodo romano, l’antica basilica che venne fondata dal vescovo di Corfù. Si possono visitare le terme di Paleopolis e molte altre terme del periodo romano. Un tuffo nel passato che sicuramente ti entusiasmerà.

Galleria Municipale

Si trova nel Palazzo di San Michele e San Giorgio, nel centro storico della città. Ospita mostre di artisti contemporanei, ma anche di artisti del passato dell’isola.

Vi è un programma dedicato ai bambini e alle famiglie. La Galleria organizza inoltre festival, conferenze e moltissimi altri eventi culturali.

Museo di arte asiatica

A qualcuno potrà sembrare strano, ma Corfù ospita un museo di arte asiatica. E’ un museo importantissimo che espone oggetti e monili ricevuti in dono in passato. Il museo ospita opere, monili, oggetti dallo stile asiatico. Il museo contiene più di 9 mila oggetti riguardanti il periodo coreano, cinese e giapponese. Tra gli oggetti esposti vi sono ceramiche, stampe, armature, bronzi, manufatti, porcellane. Tutto ciò riguarda l’arte di quel periodo ed ha una grande impronta asiatica, appunto.

© Riproduzione riservata
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
  • Winelands, Sud AfricaLe Winelands sono situate ad est di Città del Capo tra bellissime montagne che creano panorami mozzafiato. La regione è ricca ...