Notizie.it logo

Storia del Parc Guell, Barcellona

Storia del Parc Guell, Barcellona

Il Parc Guell è sicuramente una delle attrazioni più famose di Barcellona. Gaudì ha creato una foresta favolosa in questo parco. Prenditi un po’ di tempo per essere incantata dal Parc Guell.

Nel 1885, il patrono di Gaudì, l’industriale Eusebi Guell, ha acquisito il terreno su una cresta di montagna con un panorama fantastico di Barcellona.

Nel 1890, Guell ha incaricato l’architetto Gaudì di costruire una città nel giardino nel quale la natura avrebbe dovuto formare una simbiosi. In aggiunta alla Sagrada Familia, questo è il più grande progetto di Gaudì.

Il Parc Guell è stato aperto nel 1922. Nel 1963, l’ex residenza di Gaudì è stata aperta come museo. Nel 1984, il parco è stato incluso nella lista Patrimonio dell’UNESCO.

Guell voleva ricostruire e ricreare i parchi residenziali britannici, ed ecco perché ha chiamato il parco Park Guell, dalla terminologia inglese.

Gaudì ha rispettato la vegetazione che stava già crescendo intorno alla proprietà, come la carruba e gli alberi di ulivo e quando le nuove specie sono state introdotte, ha optato per piante del Mediterraneo che non richiedessero molta acqua.

Ha anche progettato vari sistemi di raccogliere e immagazzinare l’acqua, basata sui sistemi di irrigazione che aveva imparato negli ambienti rurali quando era bambino.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
Leggi anche