Programma il tuo viaggio

Barcellona: cosa fare e vedere in un weekend

Barcellona sa come sorprendere il turista con tante attrazioni come la Sagrada Familia di Antoni Gaudì.

Per coloro che, a causa del lavoro o di altri motivi non potranno andare in vacanza, possono approfittare per un weekend in una città europea. Tra le tante, Barcellona è sicuramente la migliore per la sua mondanità, storia, architettura e molto altro. Qui un itinerario su cosa vedere e fare per due giorni.

Barcellona

La capitale della Castiglia offre una miriade di offerte di svago e di cultura al turista e al visitatore. Barcellona è una delle capitali più trendy e alla moda non solo per la sua cultura e arte ma anche per molto altro. Si affaccia sul Mediterraneo proponendo tutta una serie di attività ludiche e divertenti tipiche di questo tipo di località

Le tendenze nell’ambito della moda, della gastronomia e della cultura nascono ed esplodono qui dove è possibile incontrare artisti e designer che convivono benissimo con le tradizioni e la storia di questa capitale. Una delle città più visitate al mondo grazie ai suoi quartieri moderni e anche allo stile urbano.

Arrivare a Barcellona poi è facilissimo grazie alle tante offerte e promozioni che i maggiori siti di viaggio mettono a disposizione. Si può raggiungere la città grazie ai tantissimi voli dai prezzi modici. Atterrando all’aeroporto di El Prat, si può raggiungere il centro della città in poco tempo grazie ai vari mezzi.

Per chi volesse saperne di più sulle migliori offerte volo/hotel per Barcellona può cliccare qui o sulla seguente immagine

1200x630 3

Per quanto riguarda la sistemazione si consiglia di optare per un hotel in centro dal momento che la maggior parte delle cose da fare e vedere si concentrano qui e si possono raggiungere facilmente a piedi.

Barcellona: itinerario

Un weekend è davvero l’ideale per visitare Barcellona ma con questo programma che abbiamo preparato si coglie al volo l’occasione per vivere questa città da tantissimi punti di vista. Una delle prime cose da visitare è sicuramente Casa Batllò che offre una facciata spettacolare ad opera di un genio quale Antoni Gaudì.

Poco più in là, lungo Passeig de Gràcia, si scopre un’altra opera incredibile di Gaudì, ovvero La Pedrera i cui interni sono visitabili. Si consiglia di salire sul tetto per ammirare i comignoli che sono un vero e proprio simbolo della città. Per visitarla si consiglia di comprare i biglietti online in modo da evitare code.

La passeggiata sulle Rambla è sicuramente uno dei must see a Barcellona. Sebbene sia un luogo ad alto tasso di turismo perché è un simbolo della capitale della Castiglia, qui si concentrano tantissimi locali e molto altro per vivere la città come un vero e proprio castigliano. Da qui poi è possibile camminare lungo tutta la zona arrivando poi al mare, la Barceloneta.

Dopo tanto camminare avanti e indietro con lo stomaco che inizia a brontolare, si consiglia di recarsi a La Boquerìa, il mercato dove trovare prodotti di ottima qualità per soddisfare il palato. La Sagrada Familia e la Cattedrale di Barcellona sono due attrazioni imperdibili così come lo spettacolo del tramonto dal Montjuic.

Per scoprire le migliori offerte voli e hotel, si consiglia il sito www.lastminute.com

Scritto da redazione viaggiamo

Lascia un commento

Maiorca: cosa vedere e il miglior periodo per le vacanze

Tenerife: tutti i consigli per una vacanza low cost

Leggi anche
Contentsads.com