Biblioteca degli Alberi, Milano: consigli di viaggio

Tutte le informazioni per conoscere la Biblioteca degli Alberi di Milano.

Durante una vacanza nella splendida città di Milano, uno dei luoghi più interessanti da visitare è costituito dalla famosa Biblioteca degli Alberi.

Biblioteca degli Alberi, Milano

Nell’ambito di un viaggio in Lombardia, la città di Milano rappresenta una tappa fondamentale da inserire nel proprio itinerario.

Si tratta di una splendida località, ricca di attrattive molto interessanti da vedere per godere della sua grande bellezza. Uno dei luoghi più interessanti da visitare nell’ambito del capoluogo lombardo è la magnifica Biblioteca degli Alberi. Si tratta di un meraviglioso giardino botanico curato nei minimi dettagli, protagonista di numerose iniziative culturali patrocinate dall’ONU.

Il grande parco è un luogo perfetto per godersi dei momenti all’insegna della cultura e del relax.

Advertisements

Si tratta di un posto in cui spesso vengono organizzati spettacoli e concerti, grazie alla bellezza della location. Prima di organizzare il prossimo viaggio in Lombardia, risulta quindi molto interessante conoscere tutte le informazioni che riguardano la splendida Biblioteca degli Alberi.

1180667

Caratteristiche del BAM

La Biblioteca degli Alberi si estende per ben 90 mila metri quadrati. Costituisce il terzo parco della città, per quanto riguarda l’estensione complessiva. Questo magnifico luogo fa parte di un importante progetto di riqualificazione cittadina, che vede come protagoniste le aree verdi della zona urbana. Il parco si trova all’interno della zona di Porta Nuova e costituisce la più bella attrattiva di quest’area di Milano.

Uno dei pilastri del giardino botanico è la sua incredibile sicurezza. Si tratta infatti di un luogo che gode di una costante sorveglianza, sia di giorno che durante la notte. Questo aspetto tende a sottolineare l’importanza che assume la natura per l’amministrazione cittadina. Il progetto dell’ONU mira infatti a garantire e promuovere lo sviluppo sostenibile del territorio milanese. Proprio per questo motivo, il parco gode di importanti relazioni con le associazioni culturali e le istituzioni più importanti della città.

Cosa vedere nel parco

All’interno del contesto della Biblioteca degli Alberi, si può ammirare un’ampia biodiversità di specie floristiche. Si possono ammirare addirittura 22 foreste circolari, caratterizzate dalla presenza di più di 135 mila piante. Il parco è il luogo ideale anche per le famiglie, grazie alla presenza di una bellissima area giochi. Si tratta di un luogo costruito per rendere questa zona fruibile anche ai bimbi e per valorizzare ulteriormente il territorio del giardino botanico. Inoltre, si può accedere anche a una bellissima area pensata per il fitness, in cui i più sportivi si possono dilettare in mezzo alla natura. Gli orti didattici costituiscono un’altra tappa fondamentale da fare, durante la visita dello splendido parco milanese.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Montefabbri di Vallefoglia: attrazioni del borgo

Jodhpur, India: visita alla città blu

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media