Notizie.it logo

Capo Verde: nuove regole d’ingresso nel Paese

capo verde

Le nuove regole d'ingresso per entrare a Capo Verde.


C’è da fare attenzione, se stai per partire per Capo Verde o comunque hai in programma una vacanza lì, perché sono cambiate le regole d’ingresso nel Paese. Ti spieghiamo tutto quello che devi sapere.

Capo Verde: nuove regole d’ingresso

Capo Verde è un arcipelago dell’Oceano Atlantico, che si trova vicino alle coste del Senegal ed è composto da dieci isole principali e da tantissime altre minori. Esse sono suddivise in due gruppi: Sopravento al nord (Ilhas do Barlavento) in cui il vento soffia fortissimo e Sottovento (Ilhas do Sotavento) in cui esso è più debole. L’arcipelago ricopre una superficie totale di 4033 km2.

Amata alla follia dai turisti, presenta spiagge bianchissime e clima tropicale tutto l’anno, con una stagione delle piogge dalla breve durata e anche un paesaggio favoloso e perfetto per le escursioni, caratterizzato da flora verde, montagne e vulcani.

Capo Verde

Per arrivarci, occorre possedere il passaporto, ma da quest’anno non è più necessario il visto d’ingresso per soggiorni turistici di massimo 30 giorni, per i paesi dell’Area Shengen (quindi anche per l’Italia) e per quelli europei non Shengen.

Ciononostante, è stato introdotto l’obbligo di pagamento di una nuova tassa di sicurezza aeroportuale, del valore di 31 euro per ogni persona sopra i 2 anni compiuti. Per effettuare il pagamento della tassa basta registrarsi sul sito ufficiale della polizia di capo verde e riempire il modulo con i propri dati personali e le informazioni sul soggiorno a Capo Verde. Si può pagare con carta di credito prima della partenza oppure all’arrivo in aeroporto di Capo Verde. Se il tuo viaggio è stato organizzato interamente da un tour operator non bisogna far niente, pensa a tutto l’agenzia.

© Riproduzione riservata
Leggi anche