Castello Mothe Chandeniers: storia e struttura

Tutte le informazioni che servono per conoscere il castello Mothe Chandeniers.

Il territorio francese è noto per la presenza di magnifiche fortezze antiche. Una delle strutture più suggestive della Francia è il magnifico Castello Mothe Chandeniers.

Castello Mothe Chandeniers

Nel corso di un viaggio in Francia è possibile ammirare splendidi manieri ricchi di fascino.

Il magnifico Chateau de la Mothe Chandeniers è uno dei più suggestivi che si possano vedere. Si tratta di un castello che sorge all’interno del contesto della campagna della Nouvelle Aquitaine, nella zona occidentale della Francia. Il paesaggio intorno alla fortezza è caratterizzato dalla presenza di un incantevole lago, che rende l’atmosfera particolarmente suggestiva. Il castello risulta attualmente abbandonato ed è avvolto da una notevole aura di fascino. L’edificazione della fortezza risale al XIII secolo.

Nel corso della storia il castello subì vari incendi e fu soggetto all’incuria da parte dei proprietari. Dato lo stato di abbandono della fortezza, le pareti esterne e gli ambienti interni risultano in parte coperti dalla vegetazione. Questa caratteristica rende il castello una meta particolarmente ambita dai turisti e dagli appassionati di luoghi abbandonati.

chateau de la mothe chandeniers

La storia del castello

L’edificazione del castello fu fortemente voluta dalla signoria Motte de Baucay. Dopo la costruzione la fortezza finì sotto la proprietà degli inglesi e nel corso della Rivoluzione Francese fu più volte saccheggiato e poi completamente abbandonato. Durante il XIX secolo la fortezza medievale conobbe un periodo di ripresa, grazie a numerose opere di ristrutturazione. Nel corso dell’anno 1932 si verificò un incendio devastante, che causò la distruzione di gran parte dell’edificio. Dopo il nefasto evento furono vari i tentativi di riportare il castello alla sua condizione originaria. Nonostante ciò le opere di restaurazione non furono mai portate a termine, a causa della speculazione da parte degli istituti bancari del luogo. Attualmente il castello è totalmente abbandonato e attira ogni anno moltissimi visitatori nella campagna della Nouvelle Aquitaine.

Come arrivare alla fortezza

Partendo dalla località di Angers, per raggiungere il castello occorre fare un semplice viaggio in auto. Dopo aver imboccato la strada D761 è necessario guidare per circa un’ora, fino ad arrivare presso Les Trois Moutiers. Una volta giunti nel paesino basta seguire le indicazioni stradali che portano fino al magnifico castello.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Hobbiton, Nuova Zelanda: cosa vedere

Cappella Sistina dell’Amazzonia: un tesoro ritrovato

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media