Notizie.it logo

Honolulu, viaggio nella capitale hawaiana: cosa vedere

honolulu

Scopri Honolulu e le sue meraviglie adatte ai turisti di tutto il mondo

Qui a Honolulu, lontano dagli affollati ritrovi di Waikiki, si arriva a stringere la mano alle vere Hawaii. Questo arcipelago è infatti famosissimo in tutto il mondo. Tuttavia a volte è conosciuto superficialmente, come un paesaggio da cartolina. Come una rumorosa capitale che si rispetti, Honolulu offre un assaggio misto di esperienze in stile isolano. Vale la pena dunque di visitarla con occhio attento e con cuore aperto. Honolulu infatti è una località che vi farà innamorare e presso la quale vorrete tornare al più presto. Per conoscere alcuni ottimi motivi per visitarla, prosegui nella lettura e siamo certi che prenoterai molto presto un volo per arrivare fin qui.
Se siete interessati ad una vacanza alle hawaii consigliamo di visitare Expedia e Volagratis per i pacchetti viaggio più convenienti, invece per i migliori alloggi consigliamo di dare un occhio al noto Booking.


Honolulu

Puoi passare per i vicoli pan-asiatici di Chinatown, dove una volta le baleniere del XIX secolo risuonavano e gli operatori legati all’immigrazione prosperavano.

Qui si può ammirare il mare, in cima al punto di riferimento Aloha Tower. Poi si può proseguire nella scoperta di Honolulu passando accanto a edifici in mattoni di epoca vittoriana, incluso l’unico palazzo reale degli Stati Uniti. In seguito ci si può perdere nel più grande centro commerciale all’aperto di Ala Moana. Quindi non può mancare una tappa al museo d’arte della città.

Le brezze oceaniche frastagliano le palme lungo il fronte del porto, mentre nella fresca Ko’olau Range avvolta nella nebbia, i sentieri escursionistici boschivi regalano vere e proprie viste da cartolina. Al tramonto, ci si può rinfrescare con un giro attorno a Magic Island o con un tuffo nell’oceano a Ala Moana Beach. Dopo il tramonto, ci si sposta verso l’arte spettrale e la vita notturna di Chinatown. Insomma, Honolulu è un luogo da vivere ogni giorno, con ogni tempo.

Honolulu cosa vedere

Una delle tappe di un viaggio a Honolulu è il Bishop Museum.

Come fosse la versione delle Hawaii dello Smithsonian Institute di Washington, DC, il Bishop Museum mette in mostra una notevole varietà di mostre di storia culturale e naturale. È da molti considerato il miglior museo antropologico polinesiano al mondo. Fondato nel 1889 in onore della principessa Bernice Pauahi Bishop, un discendente della dinastia Kamehameha, in origine ospitava solo prodotti di arte hawaiani e della famiglia reale. Al giorno d’oggi invece onora tutta la Polinesia, ospitando opere d’are di tutta quella zona geografica. Ti consigliamo di prenotare la visita online per ridurre i tempi di attesa all’ingresso.

Iolani Palace

Nessun altro luogo evoca un senso più struggente della storia delle Hawaii. Nessun altro luogo è paragonabile a Iolani Palace. Il palazzo fu costruito sotto il re David Kalakaua nel 1882. A quel tempo, la monarchia hawaiana osservava molti dei protocolli diplomatici del mondo vittoriano. Il re viaggiò all’estero incontrandosi con i leader di tutto il mondo e qui ricevette emissari stranieri.

Sebbene il palazzo fosse moderno e opulento per il suo tempo, fece ben poco per affermare la sovranità delle Hawaii su potenti interessi economici influenzati dagli Stati Uniti, che rovesciarono il regno nel 1893.

Due anni dopo il colpo di stato, l’ex regina Lili’uokalani, che era succeduta al trono di suo fratello David, fu condannata per tradimento e trascorse nove mesi imprigionata nella sua ex casa. In seguito Honolulu divenne la capitale della repubblica, quindi il palazzo acquisì importanza centrale per tutto lo stato delle Hawaii. Nel 1969 il governo finalmente si trasferì nell’attuale capitale dello stato, lasciando che il palazzo di Iolani diventasse un macello. Dopo un decennio di minuziosi lavori di ristrutturazione, il palazzo restaurato è stato riaperto come museo, sebbene molti manufatti reali originali siano stati persi o rubati prima ancora che iniziassero i lavori.

Honolulu spiagge

Uno delle spiagge più belle di Honolulu è Ala Moana Beach Park.

Di fronte al centro commerciale Ala Moana Center, questo parco cittadino vanta un’ampia spiaggia di sabbia dorata lunga quasi un miglio e protetta dal traffico da una schiera di alberi. Ala Moana è molto popolare, ma abbastanza grande da non essere mai troppo affollata. È qui che i residenti di Honolulu vengono per correre dopo il lavoro, giocare a beach volley e godersi i picnic del fine settimana. Il parco ha strutture complete, tra cui campi da tennis leggeri, campi da calcio, tavoli da picnic, acqua potabile, servizi igienici, docce all’aperto e torri di soccorso. La penisola che si protende dal lato sud-est del parco è Magic Island. Tutto l’anno, è possibile fare un’idilliaca passeggiata al tramonto lungo il perimetro della penisola, all’interno di un’ancora di barche a vela che entrano ed escono dal vicino porto di Ala Wai Yacht. Una spiaggia meravigliosa, che è possibile visitare anche con una visita guidata.

L’esplorazione poi può anche riguardare i fondali ed estendersi con una muta da sub sotto l’acqua.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • ZagatZagat esiste dal 1979, raccogliendo le recensioni dei clienti sui vari ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento di tutto il mondo. Prima ...