In arte Nino: le location del film

Tutte le informazioni che servono per conoscere le location del film In arte Nino.

Oltre ad avere una trama decisamente interessante, il film In arte Nino è noto anche per via delle sue splendide location.

In arte Nino: le location

Il film In arte Nino racconta le vicende che hanno caratterizzato la vita di Nino Manfredi.

Il direttore della pellicola è Luca Manfredi, figlio primogenito del celebre attore e regista ciociaro. La realizzazione del film è stata affidata a Rai Fiction. Le riprese del lungometraggio si sono svolte nel corso dell’anno 2016. La data della prima visione dl film è invece quella del 25 settembre del 2017. La pellicola andata in onda su Raiuno affronta il tema della gioventù di Nino Manfredi. In particolare, il lungometraggio si focalizza sul periodo che che va dal 1939 al 1959.

Advertisements

Durante quegli anni Nino Manfredi si apprestava a esordire nel mondo dello spettacolo, per poi diventare una delle icone immortali della televisione italiana. Un altro dei temi centrali del film In arte Nino è quello della frequentazione dell’attore e regista italiano con Emma Ferrari, che dopo il periodo preso in esame nella pellicola sarebbe diventata sua moglie. Dato il grande successo del lungometraggio Rai, è molto interessante conoscere le location più belle della pellicola.

terni

Terni

L’Umbria si conferma in modo sempre più rilevante una regione ideale in cui produrre magnifiche pellicole cinematografiche. Si tratta di un territorio che appare di frequente in lungometraggi italiani e persino in film prodotti all’estero.

Le località umbre offrono splendide location, ideali per rappresentare al meglio le sfaccettate situazioni che si presentano durante le scene delle pellicole cinematografiche. Una delle location principali del film che racconta la gioventù di Nino Manfredi è la città di Terni. In particolare, per le riprese è stata utilizzata la caratteristica cornice di Villa Manni.

Villa Manni

Nel corso delle riprese del film dedicato alla figura di Nino Manfredi, la città di Terni ha avuto un ruolo di particolare importanza.

Il luogo che più di altri si può notare durante la visione del lungometraggio è Villa Manni. Questa splendida attrattiva di Terni si trova nei pressi di Piazza Tacito ed è uno dei posti più interessanti da vedere nel capoluogo umbro.

Narni

Anche il comune di Narni ha svolto un ruolo di rilievo durante le riprese del film In arte Nino. Il magnifico borgo medievale ha offerto alla pellicola alcune delle sue più incantevoli location. Narni è uno dei paesini più interessanti da visitare nel corso di un viaggio in Umbria.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Venaria Reale programma eventi 2021

Città segrete, Augias: Milano e le sue perle

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media