Isole di Miyako: dove sono e cosa vedere

Dove si trovano le isole di Miyako, in Giappone, e quali sono i luoghi più interessanti da scoprire per una vacanza rilassante e spensierata.

Le isole di Miyako sono un vero paradiso terrestre situato al largo del Giappone. L’arcipelago, infatti, è caratterizzato dalla natura incontaminata, barriere coralline e spiagge da sogno in cui rilassarsi tutto il giorno. Il posto ideale per una vacanza all’insegna del benessere.

Isole di Miyako

L’arcipelago delle Miyako si trovano nella parte sud-occidentale della Prefettura di Okinawa e dell’arcipelago delle Ryūkyū. Queste sono situate a circa 300 chilometri a sud-ovest dell’isola di Okinawa, in Giappone. L’insieme delle isole forma il piccolo arcipelago delle Sakishima insieme al gruppo delle isole Yaeyama.

Le varie isole sono state suddivise in due municipalità: la città di Miyakojima, che ha una propria giunta comunale ed il villaggio di Tarama, l’unica municipalità del distretto di Miyako.

Advertisements

Lontana dalle vivaci vie commerciali e dalla scintillante vita notturna, l’isola di Miyako è una vera e propria oasi di pace in cui il passatempo preferito è rilassarsi. Qui, infatti, si possono trascorrere intere giornate a prendere il sole e a guardare il mare.

Miyako

Come arrivare

Per raggiungere questa splendida destinazione, l’unico modo è l’aereo. L’aeroporto di Miyako, infatti, è servito da voli diretti dall’aeroporto Haneda di Tokyo, dall’aeroporto del Kansai di Osaka, dall’aeroporto di Naha sull’isola principale di Okinawa, da Ishigaki e da Tarama.

Invece, muoversi sull’isola è molto semplice. Infatti, alcuni hotel mettono a disposizione dei loro ospiti bus navetta, ma il modo migliore è noleggiare un’auto o prendere un taxi.

L’intera isola può essere visitata in auto in un’ora. In più, sono disponibili biciclette e scooter a noleggio.

L'isola

Cosa vedere

Partire alla scoperta dell’isola significa incontrare ambienti spettacolari che vanno oltre l’immaginazione.

Infatti, Miyako ospita alcune delle meraviglie naturali più incredibili del Giappone.

L’isola è circondata da barriere coralline e da un mare color smeraldo. La costa meridionale è costituita principalmente da scogliere, ma vi sono anche spiagge di sabbia bianca a nord, est e ovest. Un ponte collega l’isola di Miyako a tre isole: Irabu e Shimojiji a ovest e Ikema a nord. Ognuna di esse vanta chilometri di spiagge di sabbia bianca e acque azzurre e trasparenti.

Tra i luoghi più suggestivi da non perdere bisogna spostarsi ad Higashi-Hennazaki, il punto più sudorientale dell’isola. Qui, infatti, svetta sulla costa un meraviglioso faro bianco, il luogo perfetto per ammirare la magnifica vista sulle acque color smeraldo dell’Oceano Pacifico.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La chiesa di San Giorgio Martire a Petrella Tifernina: la storia

Sala Consilina, Salerno: cosa vedere

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media