Notizie.it logo

Jaipur, le migliori cose da fare e da vedere

jaipur

Scopri Jaipur e le sue meraviglie architettoniche.

Una città nota per i suoi colori vibranti, le strade strette piene di vita. Ma soprattutto ecco il massimo per ogni turista, i monumenti storici della città che raccontano il suo glorioso passato, la cavalleria e il valore dei re di Rajput: benvenuti nella storica città di Jaipur. Conosciuta anche come la “città rosa” per le sue strutture costruite in arenaria rosa, il carisma di questa città culturale indiana continua ad attirare viaggiatori, appassionati di storia e ricercatori provenienti da diversi angoli del mondo. Con la sua ricchezza di monumenti intrisi della gloria dell’opulenza e della grandezza dei sovrani Rajput, Jaipur offre a chiunque un viaggio spettacolare nel suo ricco passato. Ecco alcuni dei suoi migliori luoghi e delle sue attrazioni più famose. Siamo certi che un viaggio in questo luogo sarà davvero memorabile.

Se siete interessati ad un viaggio in India consigliamo di visitare Expedia e Volagratis per i pacchetti viaggio più convenienti, invece per i migliori alloggi consigliamo di dare un occhio al noto Booking.


Jaipur

Jaipur è la capitale dello stato del Rajasthan in India. Questa città unica nel suo genere fu fondata nel 1727 da Maharaj Jai Singh II, che governò lo stato di Jaipur dal 1699 al 1744.

Inizialmente la capitale designata era Amber, che si trova ad una distanza di circa 11 chilometri da Jaipur. Eppure, per via dell’aumento costante di popolazione e a causa della crescente scarsità di acqua, il sovrano desiderava spostare la capitale del suo regno.

Così fu scelta proprio Jaipur, tra le tante. La sua particolarità, che la rende unica nel suo genere, è che si tratta della prima città pianificata dell’India. Il re infatti si interessò molto al progetto che sottendeva alla città. Il suo desiderio era che il luogo trasmettesse un’idea di città di vittoria. Per questo motivo e per prepararsi al meglio, il sovrano ha consultato diversi libri di architettura e interpellato numerosi architetti prima di mettere a punto il progetto di Jaipur.

Il sovrano Jai Singh era entusiasta soprattutto dell’aspetto legato alla sicurezza della città. Infatti in quel periodo le minacce straniere verso l’India settentrionale erano sempre crescenti.

Per questo motivo, si è concentrato al massimo e ha focalizzato tutti i suoi interessi scientifici e culturali per creare una città brillante e sicura. Essendo un amante della matematica e della scienza, Jai Singh ha chiesto consiglio a Vidyadhar Bhattacharya, uno studioso bramino del Bengala, perché lo aiutasse a progettare l’architettura della città. Vidyadhar si rifece all’antica letteratura indiana sull’astronomia, ai libri di Tolomeo e di Euclide e discusse il piano con il re.

Messo a punto questo piano strategico, la costruzione della città iniziò nel 1727. Ci vollero circa quattro anni per completare i principali palazzi, le strade e la piazza. La città fu costruita seguendo i principi di Vastu Shastra. La città è stata divisa in nove blocchi, di cui due sono costituiti da palazzi e monumenti dello stato, mentre i restanti sette blocchi sono stati assegnati al pubblico. Al fine di garantire la sicurezza, sono state create enormi mura di fortificazione con sette forti cancelli.

Cose da fare a Jaipur

Oltre alle passeggiate per la città, non può mancare una visita al Jantar Mantar di Jaipur.

Si tratta di un’attrazione turistica tra le più famose della città. Centinaia di storici, astronomi e viaggiatori curiosi visitano questo luogo per farsi un’idea delle abilità astronomiche di un re indiano durante un’epoca in cui questi concetti scientifici erano molto nuovi per la società indiana. Insignito del titolo di Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, il monumento è stato costruito nel 1738 dal Maharaja Sawai Jai Singh, che si ritiene avesse un vivo interesse per l’astronomia.

Il monumento ospita una collezione unica e impressionante di strumenti astronomici in pietra e ottone basati sui principi di progettazione astronomica dei testi indù di astrologia e scienza moderna. Alcuni di questi strumenti sono i più grandi mai costruiti nelle loro particolari categorie. Attraverso questi strumenti, che sono fissati a terra, è possibile osservare varie posizioni astronomiche ad occhio nudo. Il ‘Samrat Yantra’ nell’osservatorio è la meridiana più grande del mondo e merita una menzione speciale.

Jaipur cosa vedere

Uno dei monumenti più importanti della città rosa è Hawa Mahal.

Si trova molto vicino al City Palace. Le usanze di Rajput erano molto severe per le donne reali in passato. Le donne erano legate da un rigido “Purdah System” e non potevano mostrarsi in pubblico e interagire con estranei. Per permettere alle signore della famiglia reale di osservare la vita quotidiana e i carnevali celebrati nelle strade della città, senza essere viste dalla gente comune, Maharaja Sawai Pratap Singh, nell’anno 1799 diede l’ordine di costruire questo monumento speciale.

Costruito con arenaria rossa e rosa e che simboleggia la forma della corona del Signore Krishna, Hawa Mahal è un capolavoro architettonico. Con oltre 900 Jharokhas o piccole finestre finemente intagliate, questo luogo è magico. Questi Jharok sono progettati in modo tale da consentire una corretta ventilazione dell’aria nel palazzo, mantenendo gli ambienti freschi e ventilati anche durante le estati bollenti. Il design brillante di questo palazzo lo rende una delle attrazioni turistiche da non perdere a Jaipur.

Quando visiti questo monumento, assicurati di salire al piano più in alto che offre una vista panoramica di tutta la città di Jaipur.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Diadora Tapis Roulant Diadora Trim 2.0 Rigenerato
309 €
720 € -57 %
Compra ora
Littlelife Mini Trolley Coccinella - LittleLife
79 €
Compra ora
Diadora Cyclette Apple Pink Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Burberry The Beat For Men - Tester
35 €
Compra ora