Lago di Barcis: cosa fare, tutte le informazioni

Tutte le informazioni che servono per sapere cosa fare sul Lago di Barcis.

Per godersi al meglio una gita all’interno del territorio del Lago di Barcis è molto interessante sapere cosa fare e cosa vedere.

Lago di Barcis: cosa fare

Il Friuli Venezia Giulia è una regione splendida da visitare nel corso di una vacanza all’insegna del relax e del benessere.

Si tratta di un territorio ricco di magnifici paesaggi naturali che meritano assolutamente una visita. Uno dei luoghi assolutamente da non perdere è il limpido Lago di Barcis. Si tratta di un bellissimo bacino artificiale che sorge all’interno del contesto paesaggistico della Valcellina a ben 402 metri di altezza. Durante una gita nei pressi di questo splendido lago è possibile dedicarsi a diverse attività. Visitare il territorio lacustre del bacino artificiale di Barcis consente di fare lunghe passeggiate e di godersi l’aria pura del posto. Inoltre, questo contesto paesaggistico è assolutamente perfetto per trascorrere piacevoli momenti a contatto con la natura. Prima di partire per un bellissimo viaggio nel territorio del Friuli Venezia Giulia è molto interessante sapere quali sono le attività più piacevoli da fare all’interno del contesto del Lago di Barcis.

lago di barcis

Passeggiare sul sentiero del Dint

Il sentiero del Dint è un percorso decisamente da non perdere, che permette di godersi una splendida passeggiata in un magnifico contesto naturale pressoché incontaminato. Nel corso del cammino è possibile ammirare fitti boschi in cui cresce una florida vegetazione e ammirare i panorami mozzafiato del posto. Il sentiero è segnalato in modo accurato e consente di percorrere un tragitto facile e ricco di bellezza. Raggiungendo il primo belvedere è possibile guardare dall’alto la diga del Lago di Barcis e la vegetazione incontaminata che cresce nei suoi dintorni. Il secondo belvedere del sentiero offre una visuale mozzafiato sul primo tratto della Forra del fiume Cellina e include persino una porzione della vecchia strada della Valcellina. Presso il terzo belvedere è possibile salire su una torre, dalla quale è possibile ammirare il panorama del territorio lacustre del bacino artificiale di Barcis.

La vecchia strada della Valcellina

Nel corso di una gita nel contesto paesaggistico del Lago di Barcis è possibile percorrere la vecchia strada della Valcellina. Si tratta di un percorso che permette di inoltrarsi all’interno di splendidi boschi e di godere dell’incredibile bellezza della natura incontaminata del luogo. Durante il percorso si incontra un suggestivo ponte tibetano. Percorrere il ponte è un’esperienza decisamente imperdibile, che consente di trascorrere incredibili momenti pieni di adrenalina. Il ponte si trova all’interno di un paesaggio ricco di vegetazione florida, nel quale è possibile godere al meglio della bellezza del territorio del Friuli Venezia Giulia.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Corvara in Badia: cosa fare per una vacanza perfetta

Portogallo: quali sono i laghi più importanti da esplorare

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media