Le dune di Porto Pino in Sardegna: distese di sabbia finissima

Uno dei luoghi più incredibili della Sardegna da non perdere sono le dune di Porto Pino, colline soffici bianche tutte da scoprire.

Le dune di Porto Pino sono una delle attrazioni più incredibili della Sardegna. Distese di sabbia candida che si rimodellano con il vento creando un paesaggio poetico indimenticabile.

Le dune di Porto Pino in Sardegna

La località di Porto Pino si distende lungo la costa sud-occidentale della Sardegna nel Golfo di Palmas.

Ci troviamo nella provincia del Sud Sardegna, in una delle zone frequentate dell’isola durante la stagione estiva.

Infatti, una delle attrazioni più popolari e amate dai turisti sono le meravigliose dune di sabbia che creano una cornice paradisiaca in contrasto con l’azzurro del mare. Ideale anche per scattare splendide fotografie.

Ad incantare sono le splendide calette di sabbia rosa che si fondono con l’acqua cristallina e le lunghe spiagge bianche e ‘desertiche’, scogliere con fondali mozzafiato.

Dune

La spiaggia

La spiaggia di Porto Pino, lunga circa quattro chilometri, è divisa in due parti da una vecchia ‘presa a mare’ per gli stagni. La prima spiaggia è caratterizzata da sabbia grigiastra.

Invece, la seconda è incastonata fra lagune e pineta, ed è famosa per la sua sabbia bianchissima. La spiaggia confina con Is Arenas Biancas, alte dune candide nel territorio di Teulada, chiamata anche Le Dune. L’abbagliante distesa è lunga un chilometro ed è composta da morbide colline sabbiose che raggiungono i trenta metri d’altezza.

Parte del litorale è accessibile solo d’estate, perché ricade nel territorio del poligono militare. Complessivamente la spiaggia di Porto Pino è lunga quasi quattro chilometri: il lungo tratto settentrionale di bianche dune sabbiose fa parte di Sant’Anna Arresi.

Sull’arenile, poi, vi sono anche gli stabilimenti, comodi per noleggiare attrezzatura balneare, e punti di ristoro. A pochi chilometri, invece, si trovano strutture ricettive e ristoranti. Le acque, fresche e dominate dalle correnti, sono accessibili a tutti perché il fondale degrada dolcemente, ideale anche per appassionati di pesca subacquea o snorkeling e meta tutto l’anno di surfisti.

Porto Pino

Come arrivare

Durante un viaggio nel sud della Sardegna, questa tappa è imperdibile, ma vediamo come poterla raggiungere.

Se si parte da Cagliari bisognerà prendere la s.s. 130 e girare a siliqua per procedere verso Giba. Da qui si raggiunge Sant’anna Arresi e si seguono le indicazioni per Porto Pino. Per raggiungere le dune è presente una strada sterrata sulla sinistra prima della spiaggia di Porto Pino. Questa stradina, tuttavia, è percorribile solamente durante il periodo estivo.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Isola dei Musei di Berlino: cosa vedere

Le borracce termiche per chi viaggia molto

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.