Le migliori cose da fare a Cameron Highlands, Malesia

Le Cameron Highlands sono un'area unica della Malesia. Le sue temperature più fresche e il clima più umido offrono paesaggi verdeggianti e molte varietà di piante.

Le Cameron Highlands divennero una delle mete preferite dagli inglesi nell’Ottocento, che le utilizzarono come luogo di fuga dal caldo e successivamente per la produzione di tè. Di conseguenza, nelle Highlands sono presenti sale da tè e palazzi in stile inglese.

Ecco le migliori cose che potrete fare qui!

Le migliori attrazioni di Cameron Highlands

Per sfuggire al caldo di Penang o alle strade trafficate della capitale Kuala Lumpur, visitate le Highlands. Oltre alle piantagioni di tè e ai sentieri escursionistici, le Cameron Highlands attirano molti visitatori locali e cinesi nei giardini e nei musei. Tuttavia, questi sono tutti allestiti per i turisti e non sono affatto attraenti.

La piantagione di tè di BOH

Le Cameron Highlands sono la più grande area di produzione di tè di tutta la Malesia! La piantagione di tè BOH, che significa “il meglio degli altopiani”, è una delle piantagioni di tè più famose e più grandi del sud-est asiatico. La piantagione di 8.000 acri fu fondata nel 1929 da un uomo d’affari britannico di nome J.A.Russell.

Sentieri nella giungla: Jim Thompson Mystery Trail

Alla struttura ordinata delle piantagioni di tè si contrappone la selvaggia e fitta giungla malese.

Un’ottima cosa da fare nelle Cameron Highlands è quella di percorrere uno dei tanti sentieri nella giungla che si dipartono dalle città e salgono verso le montagne.

Il Jim Thompson Mystery Trail è il più famoso di questi. Jim Thompson era un noto uomo d’affari che stava passeggiando nelle Cameron Highlands negli anni ’60 quando scomparve misteriosamente. Non è mai stato ritrovato e ci sono molte teorie sull’accaduto. Questo percorso, condotto da guide esperte, è un ottimo modo per conoscere la sua storia e scoprire una natura spettacolare.

Cameron Highlands cosa vedere

Il periodo migliore per visitare le Cameron Highlands

Le temperature nelle Highlands sono sempre piacevoli e miti, con una media di 21-25 gradi. Il periodo migliore per visitare le piantagioni di tè nelle Cameron Highlands è la stagione dei monsoni. Il loro massimo splendore si ha da novembre a febbraio, ma le piogge sono normali durante tutto l’anno.

Il periodo migliore per visitare le Cameron Highlands va da febbraio ad aprile.

Come raggiungerle

Il modo più semplice per raggiungerle è tramite autobus o auto private da Kuala Lumpur.

In autobus

La durata del viaggio in autobus è di poco meno di 5 ore e ci sono numerosi autobus che partono ogni ora da Kuala Lumpur. Attenzione: le strade sono tortuose e si trasformano man mano che ci si avvicina alle Highlands, quindi preparatevi se soffrite di mal d’auto.

In auto

La Malesia è un ottimo Paese da attraversare in auto. Noleggiate un’auto in Malesia tramite Sunny Cars. Il servizio collabora con le compagnie di autonoleggio locali e il prezzo include tutte le assicurazioni.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I motivi per cui dovete assolutamente visitare il Myanmar

Ubud, Bali: guida a un viaggio indimenticabile

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media