London Resort: il parco divertimenti dedicato ai dinosauri

Il London Resort, il parco divertimenti di Londra, dedica un'intera area agli amanti dei dinosauri.

Il parco divertimenti inglese, il London Resort, annuncia l’arrivo di una nuova area dedicata ai dinosauri. Nuove attrazioni, giostre e montagne russe che unirà divertimento e storia, alla scoperta degli animali preistorici.

Parco divertimenti London Resort: i dinosauri

A Londra arrivano i dinosauri nel London Resort.

Tantissime nuove attrazioni sono attese per l’estate del 2024, quando aprirà una nuova area interamente dedicata agli animali preistorici.

Arrivano le prime immagini di quella che sarà l’area tematica dedicata alla preistoria, tra giostre, montagne russe e attrazioni irresistibili.

Tra le attrazioni più interessanti ci saranno delle incredibili montagne russe speciali che simuleranno la traiettoria del volo di un Quetzalcoatlus. Una traiettoria che, secondo gli scienziati, rimaneva vicina al suolo ma che riusciva a sfrecciare tra le cime degli alberi, fino a sfiorare l’acqua e passando tra canyon rocciosi.

Un’attrazione che punta a diventare una delle montagne russe più veloci d’Europa.

Divertimento e paleontologia

La giostra sarà una delle principali attrazioni dell’area dedicata alla paleontologia del London Resort, ma non solo.

Ci saranno anche arrampicate per grandi e piccini, scavi per paleontologi in erba, un simulatore 4D, esperienze culinarie e altre montagne russe.

Nell’area dedicata ai dinosauri ci saranno anche ristoranti a tema, uno per famiglie dedicato alla paleontologa Mary Anning mentre il secondo sarà un’esperienza ambientata in una scogliera sottomarina.

Il design della nuova area, come racconta PY Gerbeau, CEO del London Resort Company Holdings, è ispirato ad una riserva naturale preistorica attuale e moderna.

Ma tra le novità del nuovo parco divertimenti inglese c’è anche la scelta dei materiali utilizzati per la sua realizzazione. Infatti, il progetto ha voluto puntare sulla sostenibilità.

Sono stati spesi oltre 150 milioni di sterline per bonifiche e miglioramenti dell’habitat. Il progetto ha compreso anche la realizzazione di circa otto miglia di sentieri e diritti di passaggio pubblici.

L’apertura del parco

Il progetto del parco tematico è stato annunciato nel 2012, e la costruzione dovrebbe partire nel 2022. La prima apertura del parco è prevista per l’estate 2024, con una seconda apertura nel 2029.

Le aree tematiche che saranno presenti nel parco saranno: Starport, La giungla, Le isole, Il Regno, I boschi, Gli studios e High Street, oltre all’area dedicata ai dinosauri.

È stato, inoltre, confermato che il 70% delle attrazioni dei parchi sarà al chiuso a causa delle condizioni meteorologiche tipiche dell’Inghilterra, consentendo il funzionamento del parco durante tutto l’anno.

L’area dove sorgerà il parco si trova a cavallo del confine tra i distretti di Dartford e Gravesham.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il ponte di legno più lungo del mondo sarà green e made in Italy

Fast and furious 7, dove è stato girato: le location e le curiosità

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media