Migliori spiagge per nudisti in Toscana

La Toscana possiede una schiera di spiagge e hotel per nudisti, che sono diventati una forte attrazione. Potrete trovare le spiagge in base alle province.

Cercate spiagge per nudisti? Potete trovare numerose opzioni in varie località del Mediterraneo, come in Sicilia, nel Gargano o a Santorini. Però, anche la Toscana possiede una schiera di spiagge incredibili e alcuni hotel che sono diventati le principali attrazioni sia per i locali che per i turisti stranieri, amanti del naturismo.

Qui provincia per provincia una lista delle spiagge naturiste, quelle in cui è tollerato e le spiagge libere.

Livorno

La spiaggia di Nido dell’Aquila si trova all’interno del Parco Naturale di Rimigliano, a circa 6 chilometri a sud di San Vincenzo, sulla via della Principessa. Questa spiaggia ha ricevuto il proprio riconoscimento e affermazione dalla decisione del consiglio municipale. Si arriva direttamente da San Vincenzo, percorrendo la strada per 6 chilometri in direzione sud, fino ad arrivare al Podere Tuscania.

Qui bisogna parcheggiare la macchina per poter proseguire a piedi tramite un sentiero che porta fino al mare. Una volta giunti al mare è necessario continuare a camminare in direzione del primo promontorio. Il percorso a piedi richiede solo 10 minuti di cammino.

Ubicata nella provincia di Livorno nel bel mezzo della foresta di pini c’è Marina di Bibbona che ha un’appartata area per nudisti. Essendo dentro la vegetazione, la spiaggia è un’importante destinazione per turisti di tutta Europa.

Si arriva in auto fino al parcheggio del campeggio al centro della località, si prosegue a piedi lungo un sentiero fino al mare, proseguendo in direzione sud per un quarto d’ora. Questa spiaggia è frequentata anche da bagnanti che non scelgono il naturismo, per cui è necessaria una certa discrezione.

Grosseto

La Feniglia è una spiaggia sabbiosa, che si trova nella parte meridionale delle pendici del Monte Argentario. La spiaggia è di incredibile bellezza, con sabbia dorata.

Si trova immersa nella riserva naturale e nel paesaggio selvaggio. Intorno alla spiaggia si trovano un’ampia varietà di vegetazione mediterranea e foreste di pino. Vi si arriva a piedi, attraversando una bellissima pineta, altrimenti è raggiungibile anche da Porto Ercole lungo la spiaggia. I naturisti si concentrano nella parte meno frequentata della spiaggia, ovvero quella centrale.

La spiaggia di Marina di Alberese si trova all’interno del Parco dell’Uccellina. La sabbia è fine e dorata, la spiaggia è circondata da una meravigliosa pineta. Il litorale è caratteristico per la natura selvaggia che lo incornicia con la sua vegetazione spontanea. Si può arrivare in macchina, essendo presente un parcheggio che nei mesi estivi diventa a pagamento. La distanza dal parcheggio alla spiaggia si può ricoprire con una camminata di 25 minuti. Sono presenti anche alcuni punti di ristoro dove concedersi delle pause.

Isola d’Elba

Acquarilli è una splendida spiaggia dai ciottoli neri e sabbia, circondata da una costa quasi a strapiombo, con il verde che arriva a ridosso della spiaggia. Il tratto di spiaggia riservato al naturismo è lungo 220 metri e si trova sul versante sud della baia. Nel 2015, il comune di Capoliveri ha regolarizzato questa pratica, rendendo Acquarilli ad esclusivo uso dei naturisti. La spiaggia è divisa in due da una piccola sporgenza di roccia. Può essere difficile da raggiungere per via di un tratto di 100 metri con un importante dislivello. Il parcheggio è sul colle che sovrasta le spiagge. Il panorama è assolutamente mozzafiato.

Sull’Isola d’Elba, si può tenere presente la spiaggia di Fetovaia. Altrettanto famose sono le Piscine, un luogo adibito al naturismo conosciuto anche all’estero. Si percorre la provinciale che da Marina di Campo arriva fino a Fetovia, prima di questa e subito dopo Seccheto, ci sono due parcheggi dove lasciare le auto. Per gli amanti delle scogliere pianeggianti, c’è poi Barabarca. Si prende la provinciale che sale verso Capoliveri, seguendo le indicazioni per Barabarca, fino ad arrivare al parcheggio delle spiagge.

Centri naturisti

Oltre alle spiagge, in Toscana sono presenti alcuni centri naturisti. Uno è l’Antico Borgo Rio Corniola che è un meraviglioso complesso immerso nel verde delle colline Toscane, tra Firenze e Faenza. L’atmosfera è indubbiamente rilassante e pervade ogni ambiente.

Altro centro riconosciuto è l’agriturismo Costamara. Si trova a soli 30 chilometri da Siena e 50 chilometri dal mare del Parco della Maremma, dove si trova la spiaggia naturista di Alberese. Costamara offre vacanze naturiste in camere e appartamenti. Nel terreno adiacente è a disposizione degli ospiti una bella piscina. Sono possibili lunghe passeggiate nel bosco incontaminato e nei 18 ettari della tenuta, sono anche disponibili alcune piazzole per tende.

Infine, Sasso Corbo. Si tratta del primo e unico campeggio naturista ecologico in Toscana. L’atmosfera è rilassata, libera e confidenziale. Il campeggio è un’oasi di tranquillità e natura. Si affaccia sul parco naturale WWF Rocconi, il Mar Tirreno e le colline tipiche toscane. Sasso Corbo si trova a 600 metri sul livello del mare ed è a breve distanza dalle Terme di Saturnia. Un’esperienza speciale, di cui si può usufruire anche gratuitamente.

1 Comment
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Migliori spiagge per i nudisti in Sicilia provincia per provincia
14 Novembre 2017 13:00

[…] di spiagge per nudisti? Ogni regione con località balneari ha le proprie offerte, come la Toscana, il Gargano e anche a Santorini. Qui sotto troverete una mappa esauriente delle spiagge per nudisti […]

San Vito Lo Capo: le informazioni per una vacanza unica

Come raggiungere la spiaggia della Marinella a Palinuro

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.