Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Migliori spiagge per nudisti sul Gargano

Gargano

Panoramica delle migliori spiaggie per nudisti, presenti nel territorio del Gargano

Il Gargano è considerato a ragion veduta uno dei posti più belli, presenti nella nostra bellissima penisola. Insieme al Salento è considerato uno dei poli più importanti turistici della Puglia.



Il suo litorale è esteso per 140 km e comprende spiagge,insenature,baie e grotte. Uno dei motivi per i quali questa zona è molto conosciuta, è la presenza di bellissime spiaggie, adatte per i naturisti, che vogliono prendere il sole nudi. Quindi tutte quelle persone, che vogliono fare questa particolare esperienza, scelgono il Gargano come meta per viaggiare.

Cosa visitare nel Gargano

Il Gargano è una penisola denominata dagli specialisti lo Sperone d’Italia. Secondo i geologi originariamente, era un’isola che, nella linea segnata dal Candelaro, si saldò col continente. Le cose da visitare volendo andare in vacanza in questo splendido posto,oltre alle spiaggie, sono tante. Dal punto di vista religioso abbiamo il suggestivo Santuario di San Michele Arcangelo e l’abbazia di Santa Maria di Pulsano, che con i suoi eremi fa parte del paesaggio del Gargano.

Tutelata dal FAI, l’abbazia sembra essa stessa parte della roccia sulla quale è stata costruita.

Inoltre all’interno del Parco nazionale del Gargano ci sono da vedere sia la bellissima Foresta Umbra, piena di splendidi paesaggi, che il centro storico di Vieste, soprannominato la “Perla del Gargano“. Abbiamo poi le grotte marine di Vieste, che sono accessibili solo con la barca. La città vecchia di Peschichi è un centro abitato molto suggestivo e con un bel centro storico: fa parte della Comunità Montana del Gargano. Infine abbiamo l‘arco di San Felice, arco naturale scavato nella roccia dagli elementi naturali e che è situato nei pressi di Vieste.

Migliori spiagge nudiste Gargano

Il Gargano è una delle poche zone in Italia in cui vi è la possibilità per i naturisti, di praticare nudismo. Vediamole insieme:

Lido Siponto – Manfredonia: spiaggia compresa tra il lato dello stabilimento dell’aeronautica ed il torrente Candelaro.La spiaggia di Lido di Siponto è situata nel territorio di Manfredonia ed è all’inizio del promontorio del Gargano.

Possiede chilometri di sabbia che sono immersi nel mare verde smeraldo ed è famoso per essere un attrezzato polo turistico e ricettivo, che si estende sulla costa per oltre 20 chilometri.

Sporting Club Gargano – Vignanotica. Essa è una spiaggia ghiaiosa di un km circondata da una bellissima ed alta falesia di oltre 30 metri, molto nascosta dagli sguardi. Frequentarla in primavera rappresenta il momento ideale per godersela in santa pace . Qui sorge il Naturist Sporting Club del <, che è l’unico posto in Puglia, dove è possibile praticare naturismo protetto. Ovviamente questo aspetto non è da sottovalutare, visto che spesso il nudismo è considerato come una forma di esibizionismo.

Baia di Vignanotica Mattinata: spiaggia di ciottoli, conosciuta come baia dei Gabbiani. Essa è una baia splendida, con un mare bellissimo e che offre uno spettacolo mozzafiato perché circondata da un’alta falesia bianca e piccole grotte che si possono vedere anche arrivandoci a nuoto. Inoltre è ben servita e si può scegliere se fermarsi negli spazi di spiaggia, di ciottoli, libera, oppure si possono prendere ombrellone e lettini privati.

Sannicandro Garganico: spiaggia tra Torre Mileto e Capojale.La zona e’ affascinante dal punto di vista naturalistico, in quanto sono presenti rigogliose forme di macchia mediterranea, Inoltre sono presenti scogliere ricche di specie marine e sorgenti d’acqua dolce.

San Menaio – Alle Murgiette o Spiaggia del Sospetto: la baia si trova nel comune di Vico del Gargano.

L’entrata è dalla statale 89 e si può raggiungiere dalla Baia di Calenella o dalla spiaggia di San Menaio. La baia è formata da tre piccole calette, chiamate “alle murgiette”.

Vieste – zona Arenili: il Comune di Vieste ha approvato recentemente una spiaggia naturista di 500 metri, a picco sul mare.Le spiagge di Vieste contengono tanti tipi di fondali .Alcuni sono alti e rocciosi, e possiedono acque cristalline, che sono abbellite da suggestive sfumature di verde smeraldo. Altri fondali sono bassi e sabbiosi con acque trasparenti, che richiamano il mare della Grecia o dei lontani Caraibi.

Baia Di Calenella: il naturismo viene praticato soprattutto in bassa stagione nelle estremità della baia.

© Riproduzione riservata
Leggi anche