Notizie.it logo

Monti Watzmann: dove si trovano?

Monti Watzmann

Lo splendido paesaggio dei Monti Watzmann e tutte le informazioni per la visita.

Partiamo alla scoperta degli splendidi Monti Watzmann: riconosciuta come la montagna più bella del mondo.

Monti Watzmann

Una bellezza davvero unica al mondo è quella del Watzmann, conosciuta ben oltre i confini della Baviera. Il Watzmann è una montagna delle Alpi Settentrionali Salisburghesi nelle Alpi di Berchtesgaden, in Germania.

La rivista “Bergsteiger” lo ha definito la montagna più bella del mondo per essere una meravigliosa montagna di grande bellezza, che può essere scoperta attraverso un magnifico tour. Infatti, nessun altro punto di Berchtesgaden offre una vista così spettacolare.

La flora e la fauna di Watzmann sono molto varie, e tutte di indescrivibile bellezza, come le rare rose alpine.

Oggi, gli stambecchi vivono nel Parco nazionale di Berchtesgaden, dove lo sviluppo della natura viene lasciato a se stesso, e il loro numero ha iniziato di nuovo a crescere. Infatti, il controllo di questa natura incontaminata è affidato solamente ai contadini di montagna, che conducono al pascolo mucche e pecore.

Il risultato è un paesaggio culturale unico nel suo genere.

Watzmann

Attività sul monte

Il monte è una vera calamita per gli scalatori, soprattutto sul versante orientale del Watzmann, che rappresenta un punto davvero speciale. Con i suoi quasi 2000 metri di altezza, rappresenta la parete più alta delle Alpi Orientali. Per questo motivo è considerata una dei 100 geotopi più belli della Baviera, proprio come la cappella di ghiaccio, ai piedi della parete est.

Da Sankt Bartholomä al lago Königssee, un popolare sentiero escursionistico conduce ad splendida pista di pattinaggio.

Gli appassionati di sci hanno l’imbarazzo della scelta dei vari comprensori, adatti a sciatori di ogni tipo: amanti delle discese tecnicamente più difficili, snowboarder, principianti, famiglie con bambini piccoli.

Qui è possibile anche praticare lo sci di fondo su 100 chilometri di percorso, ma anche lunghe passeggiate con le ciaspole, pattinaggio sul ghiaccio, curling, discese in slittino. Per chi, invece, è in cerca di relax, non possono poi mancare le tradizionali gite con carrozze trainate da cavalli nella neve.

Per il trekking estivo, la zona di Berchtesgaden è l’ideale.

Qui i sentieri sono innumerevoli e tra i luoghi più belli da trovare c’è quello del Königsee. Anche noto come il “lago del re“, è un lago di origine glaciale, chiuso tra alte pareti che lo fanno somigliare a un fiordo. Lo si può attraversare su battelli elettrici di legno che si fermano in mezzo al lago per far sentire un assolo di tromba, la tradizionale Fügelhorn, che risuona tra le rocce.

La zona di Berchtesgaden è famosa anche per i tesori del sottosuolo. Qui, infatti, veniva estratto il sale dalle miniere sotterranee che si possono ancora visitare, e le acque termali.

Gli stabilimenti da non perdere sono le Terme Watzmann, dove sfruttare i benefici e il potere rilassante dell’acqua salina e godere di sauna alle erbe, bagno turco, solarium e perfino di un giardino delle saune.

Per le famiglie con bambini c’è anche una zona dedicata ai più piccoli, con acque basse e scivoli.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.