Notizie.it logo

Ponte primo maggio 2019 nelle Marche: luoghi e attvità

ponte primo maggio 2019 marche

Le Marche sono una regione perfetta dove poter passare un ponte del primo maggio indimenticabile

Il ponte del primo Maggio è un momento ideale per poter trascorrere anche solo una giornata nei bellissimi luoghi che regalano le regioni del nostro territorio. Le Marche è una regione ricchissima di arte, cultura e buon cibo e offrono l’opportunità di poter visitare magiche città storiche, godersi una giornata lungo le coste o farsi una scampagnata nei paesaggi collinari gustandosi magari i piatti tipici del luogo.

Dove andare nelle Marche il Primo Maggio 2019

Che si sia interessati alla cultura o si preferisca fare escursioni o passeggiate tra i boschi, le Marche offrono a chiunque lo desideri un luogo perfetto dove trascorrere il ponte del primo Maggio indimenticabile.

Scoprire la cultura

Nonostante la piccola superficie della regione, le Marche regalano ai visitatori dei luoghi ricchi di arte, storia e cultura. Ciò che la rende una regione da esplorare sono soprattutto i gioielli nascosti che custodisce al suo interno. Piccole e grandi chiese si uniscono a palazzi signorili, a monasteri e a mura rinascimentali e medievali.

Una delle città sicuramente più ricche di storia è Urbino, città universitaria e nota per il suo Palazzo Ducale e i suoi Torricini, la cui bellezza è riconosciuta anche dall’UNESCO. Tappa imperdibile è sicuramente anche la grande Piazza del Popolo di Ascoli Piceno dove è possibile vedere gli edifici di origine medievale e rinascimentale. Un altro luogo da non perdere è Loreto, celebre per la basilica che custodisce la Santa Casa della Vergine Maria. Non lontano da Loreto si erge Recanati, città natale di Giacomo Leopardi che quest’anno festeggia i 200 anni di pubblicazione della sua celebre poesia L’infinito e proprio per questa ricorrenza la città ha organizzato alcuni eventi speciali. Altri borghi storici da visitare sono sicuramente Fabriano, Gradara con la sua Rocca, Corinaldo, Mondavio e Offagna.

Scoprire la natura

Le Marche è una delle regioni italiane che offrono paesaggi che si estendono dalla montagna fino ad arrivare al mare. Questo permette di visitare delle meraviglie come le Grotte di Frasassi, la Riviera del Conero e i Monti Sibillini.

Da non perdere sicuramente è una passeggiata nella macchia mediterranea del Parco del Conero dove è possibile ammirare gli splendidi affacci nel mare Adriatico. Perfetta per una classica scampagnata del primo maggio è sicuramente la Gola del Furlo, considerato uno dei canyon più belli del mondo. Un paesaggio che merita di essere visto è sicuramente quello montuoso nel nord della regione, ricco di boschi e pascoli come il Monte Catria e il Monte Carpegna in cui è possibile trovare anche luoghi adatti ad escursioni che offrono vari itinerari.

Scoprire i sapori

Una cucina ricca di prodotti locali vi accoglierà in questa regione: le famosissime olive all’ascolana, olive verdi ripiene di carne, impanate e poi fritte. Proprio in questo periodo e fino al 5 Maggio proprio ad Ascoli è in corso il festival del Fritto Misto, in cui è possibile gustarsi questo tipico piatto marchigiano insieme a tante altre delizie provenienti da tutto il mondo. Altri tipici piatti locali sono i vincisgrassi, una variante marchigiana delle lasagne, il ciauscolo, un salame spalmabile e la crescia, una variante della piadina romagnola diffusa soprattutto nelle zone di Urbino, Pesaro e Fano.

Per quanto riguarda le specialità di pesce invece, le Marche offrono anche in questo caso varie pietanze tra cui lo stoccafisso all’anconetana e la pasta con i mòscioli, delle cozze selvatiche tipiche delle coste del Conero.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • YulefestYulefestL’inverno del sud in Australia ha luogo nei mesi di giugno, luglio e agosto. I mesi di dicembre e il Natale cadono in estate. In un ...