Notizie.it logo

Riviera Maya, escursioni e cosa vedere

riviera maya

Riviera Maya, tutto il fascino del Messico.

Il Messico è una meta turistica sempre più gettonata. In particolare, sempre più persone sperano di trascorrere le proprie vacanze a Quintana Roo. Questa regione messicana viene spesso conosciuta con il più comune nome di Riviera Maya.

Tale zona è ricolma di bellezze storiche e naturali, un’area magica dove è possibile godere di paradisi naturali incontaminati e spettacoli della natura. Almeno una volta nella vita, un viaggiatore assiduo dovrebbe visitare la Riviera Maya. Occorre quindi comprendere quali sono le escursioni da compiere e cosa vedere in questa meravigliosa zona messicana.
Se state pensando di partire per la riviera maya , consigliamo di consultare expedia per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Riviera Maya: cosa vedere

Città sempre in festa, spiagge che si affacciano sul Mar dei Caraibi, parchi nazionali, biosfere naturali e molto altro ancora: tutto questo è presente nella Riviera Maya. Se si pianifica il viaggio nei minimi dettagli, è possibile godersi un itinerario indimenticabile, che lascerà a bocca aperta chiunque. Ecco quindi nel dettaglio quelle che sono le cose da vedere nella Riviera Maya!

Cancun

Cancun è forse il punto di riferimento dello stato di Quintana Roo. Grazie alle splendide spiagge, Cancun è diventata una rinomata meta turistica riconosciuta in tutto il mondo.

Numerosi sono i locali notturni e club esclusivi dove è possibile divertirsi e ballare a ritmo della migliore movida messicana!

Tulum

Tulum è sicuramente uno dei posti da visitare quando si visita lo stato di Quintana Roo. Si tratta di un scavo archeologico unico al mondo, una vera e propria città antica fortificata sul mare.

Lo spettacolo è semplicemente meraviglioso.

Un luogo da non perdere per chi ama l’affascinante storia Maya ed al tempo stesso la natura incontaminata che circonda il sito archeologico.

Per raggiungere Tulum è possibile prenotare un escursione o un tour di un giorno che parte da Cancun e da Playa del Carmen.

Playa del Carmen

Una delle più belle spiagge di Quintana Roo, anzi forse è più corretto dire che si tratta di una delle migliori spiagge del Messico.

La parola chiave qui è relax, il comfort regna sovrano ed è la località ideale per chi vuole scaricare lo stress. Difronte a tale località è presente la meravigliosa isola di Cozumel.

Quest’altro luogo paradisiaco si può raggiungere attraverso imbarcazioni e piccole navi che partono dal porticciolo di Playa del Carmen.

Akumal

Se Playa del Carmen è una delle migliori spiagge del Messico, Akumal non è da meno.

La località si trova precisamente al centro di Quintana Roo, rappresentando quindi il baricentro della Riviera Maya messicana.

Con una sabbia bianca ed un’acqua cristallina, per un momento si verrà trasportati in un’atmosfera caraibica, dove si dimenticherà la routine quotidiana e sarà possibile concentrarsi soltanto sulla propria vacanza!

Cobà

Cobà è uno dei siti archeologici più importanti al mondo per quanto riguarda la cultura, la storia e la tradizione Maya.

In questo luogo sacro sarà possibile visitare le piramidi dell’antica civiltà e raggiungere le sommità di quest’ultime per ammirare il panorama e la fitta vegetazione.

Parchi Xcaret e Xel-Ha

Due delle escursioni da non perdere quando si visita la Riviera Maya. Lo Xcaret Park è un vero paradiso naturale. Circondato da un’acqua splendida, il parco naturale offre ai suoi visitatori eccezionali attività.

Ad esempio, è possibile navigare tra i canali del parco a bordo di una tipica canoa maya o effettuare immersioni per scovare le meraviglie del fondo marino! Un parco eccezionale dove divertirsi e vivere momenti indimenticabili.

Xel-Ha è un altro meraviglioso parco naturale da non perdere.

Visitare il parco risulta essere un’esperienza da vivere appieno in ogni attimo.

Inoltre, sarà possibile tuffarsi nell’acqua trasparente del parco, rinfrescandosi e rilassandosi allo stesso tempo. Per visitare entrambi i luoghi è possibile approfittare di tour combinati con biglietto d’ingresso per 2 giorni consecutivi, visitando prima un area e poi l’altra.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche