Notizie.it logo

San Vito Lo Capo: suggerimenti su dove andare e cosa vedere

san vito lo capo

San Vito Lo Capo è una piccola cittadina a nord di Trapani ed è scelta ogni anno per il suo mare turchese, le sue spiagge bianche e per le specialità gastronomiche.

Acque trasparenti e spiagge lunghissime e bianche caratterizzano San Vito Lo Capo, una piccola cittadina a 37km a nord di Trapani, in Sicilia. Questo lembo di terra è molto amato dai visitatori non soltanto per la bellezza e il fascino delle sue spiagge (più volte Bandiera blu), ma anche per le chiese del centro storico, le calette e i piatti tipici della tradizione. Se anche tu vorrai scoprire le bellezze di questo territorio, in questa guida potrai conoscere nei dettagli le principali attrazioni della città siciliana e soprattutto cosa fare, dove andare e cosa vedere nella ridente cittadina siciliana.

Le attrazioni di San Vito Lo Capo

Come primo aspetto vediamo insieme le principali attrazioni che renderanno la tua vacanza in Sicilia indimenticabile! La prima è sicuramente la sua spiaggia lunga e bianca che ogni anno richiama migliaia di turisti e che soddisfa ogni tipo di esigenza.

Prima di tutto è il posto ideale e sicuro per le famiglie con i bambini perché il fondale degrada dolcemente: in questo modo anche i piccoli potranno divertirsi in totale tranquillità. Ma non è tutto…infatti, gli amanti dello snorkeling e delle immersioni subacquee potranno ammirare la bellezza dei fondali marini dove trionfano la flora e la fauna. Immergersi nelle acque pulite del Mediterraneo con il Monte Monaco che si impone sullo sfondo è un’esperienza unica nel suo genere che lascia sempre tutti estasiati.

Gli amanti dell’arte e della storia non potranno fare a meno di osservare la bellezza del centro storico della città. Tra le attrazioni principali spicca l’omonimo e maestoso santuario che con i suoi 16m d’altezza accoglie i fedeli e domina il paesaggio.

Inoltre, sempre nella città vecchia, è imperdibile via Venza, una piccola stradina diventata con il passare del tempo una vera e propria attrazione dove si tengono convegni e concerti estivi. L’altro simbolo della città è il faro, attivo dal 1859 e uno dei più importanti di tutta la Sicilia con la sua luce che raggiunge le oltre venti miglia marine.

Cosa fare a San Vito Lo Capo

Vediamo ora nel dettaglio cosa fare se arrivate in città per il vostro soggiorno estivo. Per agevolarti la tua vacanza o il tuo week-end in questa cittadina siciliana, ti faremo vedere in che modo potrai organizzare al meglio le tue giornate. Prima di tutto potrai trascorrere la tua giornata godendoti il sole, il mare e la tranquillità delle spiagge di San Vito Lo Capo.

I 3km di lungomare offrono molti ai turisti: stabilimenti balneari con ogni tipo di comfort dove è possibile noleggiare lettini e ombrelloni. Ma c’è anche la possibilità di stendere il tuo telo nelle parti di spiaggia libera e godersi un mare che fa davvero invidia ai Caraibi. Inoltre, potrai goderti il paesaggio mozzafiato facendo un giro turistico in barca: diverse escursioni e itinerari ti aspettano!

Se vuoi goderti il mare completamente senza veli e a contatto con la natura, è presente anche una tranquilla spiaggia per nudisti. Ma c’è di più…Negli ultimi anni questa piccola città è stata molto attenta a garantire l’accessibilità del mare a tutti, nessuno escluso. Infatti, esiste una spiaggia per disabili, chiamata Zero Barriere, che garantisce un servizio qualificato ai turisti in carrozzina.

Grazie al personale presente, sarà possibile per tutti entrare direttamente in acqua senza alcuna difficoltà!

Se scegli di rimanere soltanto la mattina in spiaggia, il pomeriggio potresti optare per una visita nel centro storico della città dove ti aspettano chiese, strade e palazzi. Passeggiando per la città vecchia, non può mancare una visita alla Chiesa Madre, costruita nel 1300 e che conserva le reliquie di San Vito Martire. La sua facciata è in pietra ed è completamente spoglia, ad eccezion fatta per il rosone centrale.

Dove andare e cosa vedere a San Vito Lo Capo

Se siete in città e siete amanti dello shopping, non potete perdervi il corso principale. Gustandovi un gelato (rigorosamente al pistacchio) vedrete un pullulare di negozi di abbigliamento, di souvenir e di prodotti artigianali come gli oggetti in tufo e i tappeti tessuti a mano.

Ci sono anche molte possibilità per i giovani e gli amanti della movida. Infatti, la città pullula di ragazzi che si riuniscono in pub e bar ma sopratutto nei tanti locali disseminati per il lungomare. Qui, gli amanti della notte e del divertimento, potranno divertirsi e ballare fino alle luci dell’alba.

Chi arriva in città deve assaggiare le specialità del luogo che vengono proposte nei vari ristoranti sia del centro storico, sia del lungomare. Infatti, è tanta la scelta dei locali dove mangiare. Durante la giornata assaggia gli arancini, le brioche con il gelato, ma anche cannoli, piatti di pesce fresco e una granita al gelsomino. Tra tutte le bontà gastronomiche che la città offre, vi consigliamo il cous cous che con il passare del tempo è diventato un vero must! Tant’è che ogni anno si svolge l’omonimo festival con concerti e spettacoli gratuiti. Ad esempio, per l’edizione del 2017 grandi ospiti nazionali e internazionali come Jarabe de Palo, Levante, Nino Frassica, Fabrizio Moro, Samuel, Francesco Gabbani e tanti altri hanno deliziato l’estate di San Vito Lo Capo.

Come visto, la ridente città soddisfa davvero tutti i gusti. Ma non è tutto…Infatti, per gli amanti della natura vi segnaliamo la Riserva dello Zingaro, chiamata Cetaria dagli antichi greci e romani per la presenza dei tonni. Tramite tre percorsi a piedi (uno semplice per tutti, uno più faticoso e uno adatto agli sportivi) è possibile immergersi nella natura tra sentieri, flora e fauna.

Baie, scogli, spiaggette e una ricca macchia mediterranea lambiscono il mare dalle mille tonalità del verde e dell’azzurro. Un vero e proprio paradiso incastonato tra San Vito Lo Capo e Castellammare del Golfo! La cala più frequentata nei mesi estivi è Tonnarella dell’Uzzo, ma non mancano anche quelle più piccole ma caratteristiche e suggestive come Cala Marinella o Cala del Varo. Per le tue vacanze a San Vito Lo Capo sono davvero tante le cose da fare, da vedere: spiagge bianche, mare cristallino, centro storico, ristoranti e movida ti aspettano!

© Riproduzione riservata

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
0 Commentatori
più recenti più vecchi
San Vito Lo Capo: suggerimenti su dove andare e cosa vedere – Il Pelo Sulla Lingua

[…] (VIAGGIAMO.IT) – Questo lembo di terra è molto amato dai visitatori non soltanto per la bellezza e il fascino delle sue spiagge (più volte Bandiera blu), ma anche per le chiese del centro storico, le calette e i piatti tipici della tradizione. Se anche tu vorrai scoprire le bellezze di questo territorio, in questa guida potrai conoscere nei dettagli le principali attrazioni della città siciliana e soprattutto cosa fare, dove andare e cosa vedere nella ridente cittadina siciliana. […]

Leggi anche