Strada dei Fari Bretagna a piedi: cosa vedere

Tutte le informazioni che servono per percorrere la Strada dei Fari della Bretagna a piedi.

La Strada dei Fari della Bretagna è un magnifico itinerario da percorrere a piedi almeno una volta nella vita. Si tratta di un meraviglioso tragitto panoramico che permette di ammirare i più bei fari che si trovano lungo il litorale della costa bretone.

Strada dei Fari Bretagna a piedi

La regione francese della Bretagna è una delle più incantevoli da visitare nel corso di un viaggio all’insegna dell’avventura. Le suggestive scogliere e i bellissimi isolotti che si possono ammirare dalla costa creano un paesaggio decisamente idilliaco. Le rocce di granito rosato contribuiscono a rendere il litorale frastagliato della Bretagna uno dei più belli al mondo. All’interno di queste location incontaminate e selvagge si possono inoltre notare dei bellissimi fari.

Advertisements

Grazie alla loro presenza, la strada che si può percorrere lungo la costa bretone prende il nome di Route des Phares. Si tratta di un percorso magnifico da attraversare a piedi, che permette di godersi un viaggio a contatto con la natura in una delle regioni più belle dell’Europa. Prima di organizzare il prossimo viaggio in Francia, è molto interessante avere tutte le informazioni che servono per conoscere la magnifica Route des Phares della Bretagna.

strada dei fari bretagna

La Route des Phares

La splendida Route des Phares parte dalla località di Brignogan e arriva fino a quella di Brest. Durante il percorso è persino possibile visitare la meravigliosa isola d’Ouessant.

In questo isolotto si può ammirare uno dei fari più belli e iconici dell’intera regione della Bretagna. La lunghezza dell’itinerario che percorre la costa della regione francese è di circa 90 chilometri. Nel corso del cammino è possibile godere di una fantastica visuale sulla costa frastagliata della Bretagna, mentre ci si gode il relax dato dal fatto di essere a contatto con la natura selvaggia del luogo.

Durante il tragitto si incontrano 17 splendidi fari, 13 dei quali si trovano a picco sul mare.

Inoltre, si possono notare ben 85 torrette e più di 200 boe segnaletiche. Nel corso del tragitto è possibile fare delle soste per visitare molti dei fari. La maggior parte di queste strutture è infatti aperta al pubblico e offre la possibilità di godersi degli splendidi momenti mentre si fa una pausa.

Il Sentiero dei Doganieri

Nel corso del cammino si incontra un sentiero sul tratto del GR34. Si tratta del bellissimo Sentiero dei Doganieri, un itinerario da fare assolutamente se si desidera godersi fino in fondo la bellezza della Bretagna. Il percorso si snoda attraverso meravigliose scogliere e stradine sterrate e permette di esplorare le splendide spiagge della costa bretone, caratterizzate da un’atmosfera decisamente selvaggia.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copenaghen città sostenibile Best in The World 2021: i dettagli

Piste da sci più belle del mondo: quali sono e dove si trovano

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media