Tornareccio, cosa vedere nel paese dei mosaici

Tutte le informazioni per sapere come visitare Tornareccio e i suoi mosaici.

Il borgo di Tornareccio è famoso per i suoi bellissimi mosaici, che lo rendono un vero e proprio museo a cielo aperto. Si tratta della meta perfetta da scegliere per un viaggio nel cuore dell’Abruzzo.

Tornareccio e i suoi mosaici

Il territorio abruzzese è ricco di località molto interessanti da visitare. Tra le più belle spicca il paesino di Tornareccio, situato nell’ambito territoriale della provincia di Chieti. Il borgo medievale è diventato negli anni un magnifico museo a cielo aperto, grazie alla presenza dei numerosi mosaici che si possono ammirare passeggiando tra le sue stradine. Le facciate delle abitazioni sono ricoperte di vere e proprie opere d’arte, che rendono questo luogo pieno di fascino.

Advertisements

Tutti i mosaici sono stati abilmente realizzati da artisti contemporanei, che hanno in questo modo dato lustro alla cittadina. Il processo che ha portato alla realizzazione dei mosaici è nato da un’iniziativa del 2006, che prendeva il nome di “Un Mosaico per Tornareccio“. Da allora molti artisti hanno partecipato attivamente, per rendere il borgo ricco di attrattive interessanti da vedere.

tornareccio

L’idea di Alfredo Paglione

Il noto collezionista e mecenate Alfredo Paglione è l’ideatore della bellissima iniziativa, che ha ridato vita al paesino di Tornareccio. L’idea ha creato un movimento di artisti contemporanei. Tutti i protagonisti della vicenda hanno collaborato alla creazione di ben 92 bellissimi mosaici. L’iniziativa è diventata una vera e propria tradizione, all’interno del borgo. L’Associazione Amici del Mosaico Artistico affida ogni anno la selezione degli artisti a un curatore esperto.

In questo modo si garantisce l’alto valore delle bellissime opere che si possono ammirare per le strade di Tornareccio.

Mosaici sul web

L’iniziativa di Paglione ha avuto un tale successo da rendere possibile persino l’esposizione delle opere d’arte sul web. La possibilità di ammirare i mosaici online costituisce una bellissima anteprima, in vista di un viaggio in Abruzzo. La bellezza delle opere risulta infatti perfettamente integrata con quella degli edifici e delle abitazioni del caratteristico borgo medievale.

Sul sito online si possono vedere le opere e avere informazioni sugli artisti che le hanno create. Si tratta di un modo interessante per avvicinare i visitatori all’arte e alla cultura del magnifico paesino abruzzese.

tornareccio 2

Visitare Tornareccio

Camminare per le vie di Tornareccio significa immergersi in un ambiente in cui l’arte e la cultura sono in perenne attività. La presenza dei mosaici arricchisce le facciate di edifici, chiese e abitazioni. L’atmosfera che si respira durante una visita nella cittadina è ricca di entusiasmo e di vitalità. Si tratta di un luogo perfetto per vivere intensamente una vacanza all’insegna dell’arte e della bellezza.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Minturno: il mare e cosa vedere durante l’estate

Mamoiada, cosa vedere: le tappe imperdibili

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media