Mamoiada, cosa vedere: le tappe imperdibili

Tutte le informazioni per sapere cosa vedere nel borgo di Mamoiada, durante un viaggio in Sardegna.

Il borgo di Mamoiada è un luogo molto interessante da visitare, soprattutto se si sa cosa vedere. Si tratta di una meta da non perdere durante un viaggio in Sardegna.

Mamoiada, cosa vedere: informazioni

La Sardegna è una regione ricca di splendidi luoghi da visitare.

I paesaggi marittimi e quelli cittadini sono tra i più belli d’Italia. Nella zona centro orientale della regione si trova un magnifico borgo, da non perdere durante un viaggio. Si tratta del paesino di Mamoiada, che è collocato entro il territorio della provincia di Nuoro. Il paesino è conosciuto per via delle celebri maschere, che lo hanno reso una meta turistica a livello nazionale e internazionale.

Il borgo offre bellissimi scenari paesaggistici e la possibilità di ammirare bellissime attrattive.

Advertisements

Si tratta di una località in cui si concentrano un’antichissima storia e una tradizione che risale a tempi arcaici. Inoltre, è un luogo in cui si possono ammirare interessanti reperti archeologici, legati a culti pagani. Passeggiare per le vie della località permette inoltre di godere a pieno del relax tipico di una vacanza in Sardegna. Prima di organizzare il prossimo viaggio nella regione è interessante sapere quali sono le tappe da non perdere assolutamente durante una visita a Mamoiada.

mamoiada

Le maschere arcaiche

Una delle principali attrattive del borgo di Mamoiada è costituito dalle sue maschere antiche. All’interno della località queste famosissime maschere sono conosciute con i nomi di Mamuthones e Issohadores.

Durante un viaggio nel borgo la prima cosa che si nota è un’enorme maschera. Si tratta di un monumento posto all’ingresso della cittadina, che si trova precisamente all’incrocio tra Via Nuoro e Via Vittorio Emanuele II.

Sa Pedra Pintà

Sa Pedra Pintà è un importantissimo simbolo archeologico di Mamoiada. Si tratta di un’antichissimo masso, su cui sono incisi dei curiosi cerchi concentrici. Le incisioni della grande pietra sono tipiche del simbolismo celtico, legato all’ambito del paganesimo antico.

Il ritrovamento di questo prezioso reperto storico e archeologico rende ancora più interessante visitare questa meravigliosa località della Sardegna.

mamoiada 3

Su ‘Antaru Vetzu

All’interno del centro storico del borgo di Memoiada si trovano elementi caratteristici, molto interessanti da vedere. Un importante esempio è dato dal Su ‘Antaru Vetzu. Il nome sardo, tradotto in modo letterale in lingua italiana, significa “la vecchia fonte“. Si tratta di un’antica fontana, che si pensa possa risalire all’epoca degli antichi romani. La fontana era utilizzata anticamente dalle massaie del paesino, che utilizzavano l’acqua corrente per lavare i piatti.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tornareccio, cosa vedere nel paese dei mosaici

Dove guardare le stelle la notte di San Lorenzo a Torino e provincia

Leggi anche
  • Zoom TorinoZoom Torino, il primo parco bioimmersivo d’Italia

    Alla scoperta del primo ed unico parco bioimmersivo d’Italia: zoom Torino

  • zocalo città del messicoZocalo, Città del Messico: storia e attrazioni

    Tutte le informazioni per conoscere Zocalo, da visitare a Città del Messico.

  • zanna biancaZanna Bianca, il film che ti porta in Canada

    Per celebrare l’uscita del film Zanna Bianca, Alidays e Geo Travel in collaborazione con Adler Entertainment hanno organizzato un concorso a premi.

  • YulefestYulefest
  • 
    Loading...
  • Yosemite National Park: l'effetto delle cascate di fuoco al tramontoYosemite National Park: l’effetto delle cascate di fuoco al tramonto

    Nel mese di Febbraio le cascate del Yosemite National Park, le Horsetail Fall, sembrano far cadere della lava. Gli esperti: “è un’illusione ottica”.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.