Valle di Susa: cosa vedere nella vallata piemontese

Cosa vedere nella Valle di Susa, tra i luoghi più belli del Piemonte.

La valle alpina di Susa è una delle destinazioni più incredibili del Piemonte, ricca di paesaggi sconfinati e monumenti, ma cosa vedere? Una guida ai luoghi più importanti e spettacolari da scoprire a ovest di Torino.

Valle di Susa: cosa vedere

La Valle di Susa, anche nota come Valsusa in piemontese, è una valle alpina che si estende nella parte occidentale della regione. Questa splendida area confina con la Francia a ovest. Infatti, alcune porzioni laterali fanno politicamente parte della Repubblica Francese.

Lunga 80 chilometri e con oltre 90 000 abitanti, è la valle più estesa e popolata del Piemonte. Inoltre, prende il nome dall’antica città di Susa, situata in posizione centrale.

Advertisements

Tuttavia, il suo centro più grande oggi è Avigliana. Ed è proprio nell’Alta Valle che si trova il punto più occidentale d’Italia.

Percorsa dal fiume Dora Riparia, la valle è toccata sia dalle Alpi Cozie sia dalle Alpi Graie, che le regalano paesaggi mozzafiato.

Ma vediamo quali sono i luoghi più interessanti da scoprire lungo la vallata.

Avigliana

Il comune di Avigliana fa parte della città metropolitana di Torino in Piemonte, ed è situato ad una ventina di chilometri a ovest dal capoluogo piemontese.

La città è situata in un anfiteatro morenico compreso tra il Monte Pirchiriano, sul quale sorge la Sacra di San Michele, e la collina di Rivoli, nella parte terminale della Val di Susa.

Tra i luoghi più importanti della città troviamo il Santuario della Madonna dei Laghi, affacciato sul lago, la Torre dell’orologio e le rovine del castello che dominano l’abitato.

Avigliana

Sacra di San Michele

La Sacra di San Michele, o più propriamente Abbazia di San Michele della Chiusa, è un complesso architettonico arroccato sulla vetta del monte Pirchiriano. Si tratta di uno dei monumenti più importanti della Val di Susa, collocata su un imponente basamento di 26 metri a 960 metri di altitudine. Lo scenario monastico ha ispirato, per la sua suggestiva bellezza, il romanzo storico di Umberto Eco Il nome della rosa.

Sacra di San Michele

Abbazia della Novalesa

Altro punto importante da visitare è l’Abbazia di Novalesa, o abbazia dei Santi Pietro e Andrea. Si tratta di un’antica abbazia benedettina fondata nell’VIII secolo e situata nel comune di Novalesa, in valle di Susa.

Una delle cappelle del complesso ospita due importanti cicli di affreschi dell’XI secolo, dedicati uno al titolare Sant’Eldrado e l’altro, fra i primi conosciuti in Occidente, a San Nicola di Bari.

Un complesso storico, le cui origini risalgono al 726 d.C. e la sua costruzione fu ultimata nel IX secolo.

Abbazia della Novalesa

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Australia, cosa vedere in 15 giorni: luoghi e attazioni

Viking Line Stoccolma-Helsinki: informazioni sui traghetti

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media