Viaggi e sigaretta elettronica: info utili

La sigaretta elettronica è un dispositivo molto comodo da portare in viaggio: come funziona e come scegliere il modello più adatto a te?

Le sigarette elettroniche sono apparecchi ormai molto diffusi, ne esistono tantissimi modelli differenti con caratteristiche più o meno superiori. Questo apparecchio elettronico è molto comodo e facile da portare, infatti, è possibile anche scegliere fra i tantissimi aromi per sigaretta elettronica da viaggio. L’utilizzo della sigaretta elettronica ha sicuramente tantissimi vantaggi, tra questi c’è sicuramente il suo peso ridotto e la capacità di riprodurre la gestualità del fumo con effetti meno dannosi.

Generalmente, il kit completo di atomizzatore, batteria, carica batteria e serbatoio ha un costo di 20-40 Euro e grazie alle sue piccole dimensioni, è la soluzione ideale da portare in viaggio.

Storia della sigaretta elettronica

Tra i numerosi vantaggi dell’utilizzo della sigaretta elettronica, troviamo sicuramente quello relativo agli effetti meno dannosi che provoca nei fumatori rispetto alla tradizionale sigaretta. Oltre a questo, c’è anche il vantaggio di poter avere sempre a portata di mano questo piccolo e comodo dispositivo elettronico, facilissimo da portare soprattutto in viaggio.

Tutto l’intero kit, infatti, è caratterizzato da dimensioni ridotte e tascabili e da un peso davvero minimo.

A differenza di quanto si possa pensare, la sigaretta elettronica non è un dispositivo inventato in epoca moderna e recente, ma si attiene ad una tecnica di evaporazione già conosciuta e sperimentata nel 1500 da un medico indiano. Ovviamente, nel corso del tempo si sono maggiormente perfezionate le caratteristiche di tale apparecchio fino ad arrivare alla rivoluzione vera e propria nel 2002, con il dottore cinese Hon Lik.

Come funziona la sigaretta elettronica?

La sigaretta elettronica è una valida alternativa al fumo classico, è un dispositivo in grado di produrre un vapore che dona al fumatore lo stesso piacere della sigaretta tradizionale. La sigaretta elettronica non segue il classico processo di combustione e quindi, non è dannosa per la salute quanto una sigaretta tradizionale.

Il vapore che emana questo apparecchio elettronico, stando a quanto provano diversi studi, non è nocivo per chi sta intorno al fumatore: proprio per questo motivo, è possibile utilizzare la sigaretta elettronica anche in ambienti pubblici come, bar, ristoranti o locali. Il suo funzionamento avviene grazie alle diverse componenti, il serbatoio dove è contenuto il liquido, l’atomizzatore che trasforma la sostanza liquida in vapore, e la batteria che determina il funzionamento di tutto il meccanismo.

In commercio esistono tantissimi modelli differenti, che sono caratterizzati da piccole varianti relative anche alla scelta delle fragranze dei liquidi. Generalmente, la batteria interna alla sigaretta elettronica è agli ioni di litio, si tratta di una batteria ricaricabile, molto resistente e duratura. Per quanto riguarda il serbatoio, invece, può presentare caratteristiche differenti nei vari modelli, ad esempio, può essere di piccole o grandi dimensioni o costituito da materiali diversi. L’atomizzatore è la parte più importante della struttura meccanica della sigaretta elettronica, al suo interno è presente la resistenza che consente la trasformazione della sostanza liquida in vapore.

In merito ai consigli relativi a igiene e pulizia della sigaretta elettronica, è preferibile pulire l’intero apparecchio periodicamente per mantenerlo sempre perfetto. La batteria interna può essere pulita con un semplice panno umido, mentre per l’atomizzatore è fondamentale rimuovere attentamente la resistenza prima di lavarlo in acqua calda. Una volta eliminate le varie impurità accumulate, è possibile montare nuovamente le diverse componenti della sigaretta elettronica e versare il liquido.

Come scegliere la sigaretta elettronica da viaggio?

Come abbiamo già detto, esistono sul mercato tantissimi modelli differenti di sigarette elettroniche, adatti a qualsiasi esigenza e preferenza. I diversi modelli variano in base ad alcune caratteristiche relative alla struttura e al meccanismo di funzionamento interno, oltre che per i materiali e i colori. I modelli più sofisticati con elementi complessi ed elaborati hanno sicuramente un costo più elevato, mentre i dispositivi standard più semplici e basici rientrano in una fascia di prezzo più economica e accessibile.

Un elemento caratterizzante della sigaretta elettronica è soprattutto il tipo di aroma che viene inserito al suo interno. Esistono in commercio numerosi liquidi differenti, che emanano aromi diversi quando si trasformano in vapore. Ad esempio, è possibile scegliere tra gli aromi tabaccosi che si avvicinano maggiormente al gusto e all’odore del tabacco, regalando al fumatore una sensazione molto simile a quella della classica sigaretta. Gli aromi possono anche essere di tipo fruttato, quindi caratterizzati da gusti freschi e dolci, che si avvicinano al gusto di vari frutti, tra cui quelli esotici. Possono essere anche cremosi, simili al sapore di creme di caffè, nocciola o altro, oppure possiamo scegliere gli aromi speciali, creati con mix elaborati e particolari.

Ampia scelta

A seconda dei diversi gusti e delle diverse preferenze di ognuno, è possibile trovare la tipologia più appropriata di aroma per la sigaretta elettronica. Visto che si tratta di dispositivi elettronici di uso sempre più frequente e comune, sono tantissime le aziende del settore che si occupano della loro realizzazione e produzione. Tra queste troviamo l’azienda Terpy, la quale si occupa di selezionare i migliori prodotti per la realizzazione di sigarette elettroniche e che mette a disposizione dei clienti un e-commerce molto professionale. La vastità di scelta, per quanto riguarda i vari modelli presenti sul mercato, è essenziale per rispondere alle esigenze delle persone.

Scritto da redazione viaggiamo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Buongiorno mamma, la nuova fiction: dove è stato girato?

Turismo in Sicilia: per ogni soggiorno di tre notti, una notte è gratis

Leggi anche
  • ChiantiWeekend gourmet nel Chianti
  • RagusaWeekend gourmet a Ragusa
  • Weekend a Parigi consigliWeekend a Parigi: consigli e cosa sapere

    Weekend a Parigi: consigli, tutto ciò che bisogna sapere prima di partire.

  • Loading...
  • sardegnaVolo più hotel in Sardegna, le offerte convenienti

    Sardegna, un coacervo di natura, tradizioni e vita mondana. La meta perfetta per una vacanza. Quali sono le offerte convenienti per volo più hotel.

  • Vita notturna a LovanioVita notturna a Lovanio
Contents.media