Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Presto si volerà in idrovolante tra la Puglia e la Grecia

idro

Dall'estate del 2020 sarà possibile raggiungere dalla Puglia le spiagge della Grecia. La novità è che lo si potrà fare in idroscafo.

Una notizia davvero interessante quella che arriva dalla Puglia. Dall’estate 2020 sarà infatti possibile viaggiare in idroscalo per raggiungere agilmente la Grecia.

Dalla Puglia alla Grecia in idroscalo

Sembra stia prendendo sempre più concretezza la possibilità di collegare alcune città della Puglia alle sponde della Grecia. Le città selezionate sarebbero Nardò, Gallipoli e Taranto. Il progetto Swan ha creato una rete portuaria che comprende i porti di Corfù, il comune di Corfù, i porti e le autorità del Mar Ionio. Sono stati inoltre inclusi nel programma di cooperazione il porto di Taranto, il Comune di Gallipoli, quello di Nardò, l’aviazione marittima italiana e la società Master Ludi. Il progetto prevede di sviluppare e incentivare il turismo in idrovolante, tramite il collegamento delle città di Gallipoli, Santa Maria al Bagno e Taranto con le città greche di Matraki, Corfù, Othoni, Paxos, Erikusa. Per ospitare ed utilizzare questi mezzi sono verranno costruite delle strutture adatte che sono state progettate ad hoc.

Questi mezzi saranno poi utilizzati per vari scopi tra cui il trasporto, protezione civile, pronto soccorso e assistenza ambientale e servizi culturali. Quest’iniziativa non è la prima che tenta di incentivare il turismo attraverso dei mezzi alternativi. Otranto aveva pensato a dei trasporti tramite aliscafo ed aveva immaginato di collegare la città pugliese alla Grecia.

Il progetto era poi affondato a causa del commissariamento dell’azienda dei trasporti. Ora però sembra che il progetto possa effettivamente diventare realtà e l’assessore dell’ambiente del comune di Nardò, Mino Natalizio dichiara:

I trasporti vedono la Puglia e il Salento in una situazione di evidente difficoltà pur essendo tra le mete turistiche più ambite a livello internazionale. Questo progetto è un’opportunità gigantesca, perché consente di dar vita a un collegamento con la Grecia su idrovolante che è sostenibile e molto suggestivo

La sfida principale sarà quella di costruire una serie di idrosuperfici adeguate. Ogni porto dovrà integrarsi con delle aree specifiche di balneazione. Non ci resta che attendere.

© Riproduzione riservata
Leggi anche