Notizie.it logo

Bourg En Bresse: dove si trova e cosa vedere

Bourg En Bresse

I luoghi da non perdere e le curiosità legate alla città francese di Bourg En Bresse.

La splendida città di Bourg En Bresse è un piccolo gioiello della Francia che racchiude luoghi e storie da scoprire e da vivere. Vediamo, quindi, quali sono i posti più caratteristici da visitare e le curiosità legate a questo posto.

Bourg En Bresse: cosa vedere

A nord di Lione, nella Francia un po’ meno conosciuta, si trova questa splendida città, una destinazione ideale per tutti i periodi dell’anno. La città, situata tra la Bresse, la Dombes e Revermont, è capoluogo dell’Ain, ma è famosa per il monastero reale di Brou. A questo gioiello architettonico si aggiunge un Museo Civico di grande interesse, che custodisce splendide collezioni di arte francese, fiamminga e italiana del periodo fra il XV e il XX secolo.

Sono tanti i luoghi da visitare e le caratteristiche che rendono speciale questo luogo.

monastero

Centro storico

Il centro storico di Bourg racchiude numerose testimonianze del suo ricco passato. Visitando gli antichi quartieri è, infatti, possibile ammirare abitazioni a graticcio dei secoli XV e XVI, come, ad esempio, casa Gorrevod e casa Hugon. Splendidi palazzi settecenteschi si alternano per le vie della città, come palazzo Marron de Meillonnas.

Altro luogo da non perdere è la porta dei Giacobini, che è ciò che resta di un antico monastero, o ancora la co-cattedrale di Notre-Dame, in stile rinascimentale e gotico fiammeggiante , con vetrate e stalli del XVI secolo.

Le epoche, tuttavia, sono ancora ben presenti anche nelle botteghe più comuni, come l’antica farmacia dell’arcispedale del XVIII secolo. Questa merita una visita per il laboratorio, il dispensario con splendide boiserie e la collezione di vasi in maiolica.

Poi, a circa due chilometri dal centro della città sorge il parco ricreativo di Bouvent.

Questo è il luogo ideape per gli amanti delle attività acquatiche e quelli del dolce far niente. Qui, infatti, vi è uno specchio d’acqua di 21 ettari, una spiaggia, un centro per gli sport nautici, circuiti per escursioni a piedi, un campo da golf e una zona dedicata alla pesca.

Tra le tradizioni da scoprire c’è il mercato di Place du Champ de Foire , che si tiene ogni mercoledì e sabato mattina, un mercato alimentare di grandi dimensioni.

Dal 1862, ogni anno, a metà dicembre, si tengono Les Glorieuses de Bresse, celebre concorso del pollame che celebra il pollo di grande qualità di Bresse. Questa può essere l’occasione giusta per venire ad esplorare questa meravigliosa città.

Bresse

Il Monastero reale di Brou

Il monumento più famoso della città è, senza dubbio, il monastero reale di Brou, un capolavoro del gotico fiammeggiante che propone al viaggiatore che non si aspetta tanta magnificenza in una città così piccola. Delicatezza e magnificenza unita in una struttura spettacolare, impressa nei marmi e nella candida pietra di costruzione in calcare proveniente dalla Val-Revermont. È uno di quei quei monumenti ai quali le guide Michelin dedicano la frase “vaut le voyage”, ovvero “vale il viaggio”.

A volerlo agli inizi del XVI secolo fu Margherita d’Austria, duchessa di Savoia come omaggio d’amore perpetuo verso il marito defunto, Filiberto il Bello.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.