Castello di Magrano, Gubbio: struttura e storia

Tutte le informazioni che servono per conoscere il Castello di Magrano di Gubbio.

Durante una vacanza in Umbria, si possono visitare incantevoli borghi e ammirare splendidi paesaggi. Inoltre, è possibile vedere edifici storici ricchi di fascino, in cui trascorrere piacevoli ore all’insegna della cultura e del relax. Uno dei posti più belli da visitare è il magnifico Castello di Magrano, che si trova presso il caratteristico borgo di Gubbio.

Castello di Magrano, Gubbio

Il castello di Magrano è una maestosa struttura che sorge nel cuore dell’Umbria. La struttura si trova presso il paesino di Gubbio, all’interno di una cornice paesaggistica incantevole. L’edificio è circondato da un’ansa del limpido fiume Chiascio, su un alto promontorio che permette di godere di una visuale mozzafiato. Dal castello è infatti possibile ammirare la splendida area della valle che si trova nei pressi del paese.

Advertisements

Inoltre, il panorama si estende fino a includere il profilo del Monte Cucco. La zona che si trova nei dintorni del castello è caratterizzata da una vegetazione lussureggiante, che appare completamente incontaminata. I prati e i torrenti che si possono notare nella zona in cui si trova la struttura la rendono un luogo ideale da visitare, durante un soggiorno a Gubbio. La storia dell’edificio risale all’epoca medievale ed è profondamente legata alla disputa territoriale avvenuta in quel periodo storico tra Perugia e Gubbio.

castello di magrano

Storia del castello

Durante l’anno 1391, il signore di Magrano era Melchiorre Montaiti. Egli si ribellò al conte Antonio da Montefeltro, che in quel periodo storico governava su Gubbio e Urbino.

La reazione del conte fu dura e causò la distruzione del Molino del signore di Magrano, che fu poi ricostruito. Il castello rimase invece completamente intatto, nonostante il tentativo di distruzione messo in atto da Antonio di Montefeltro. I signori di Montefeltro presero possesso della fortezza nel 1431, mentre nell’anno 1600 il castello passò in mano ai conti di Carpegna. Durante l’anno 1830 prese possesso della fortezza la famiglia che tuttora ne detiene la proprietà.

La principessa Giulia Bonaparte, pronipote di Napoleone, acquisì il completo dominio sulla struttura. I suoi eredi continuarono a possedere il castello nel tempo e la famiglia possiede anche attualmente il bellissimo edificio storico.

Cosa fare nei dintorni

Nelle zone che si trovano nei pressi del Castello di Magrano è possibile trascorrere delle splendide giornate all’insegna del relax e del divertimento. Una delle attività più interessanti da fare è compiere una piacevole escursione all’interno del parco che si trova nella zona del Monte Cucco. Oltre ai percorsi di trekking e a quelli da fare in mountain bike, è possibile dedicarsi al volo in deltaplano. Durante l’inverno, nella zona che si trova nei pressi della fortezza è possibile raggiungere le piste in cui si pratica sci di fondo. Data la vicinanza al borgo, è interessante visitare Gubbio e godersi la bellezza del suo centro storico.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Transilvania, cosa vedere in 4 giorni: i posti più belli

Elcito, cosa vedere: le tappe da non perdere

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.