Castello Imperiale di Norimberga: storia e curiosità

Le informazioni sulla visita, sulle curiosità e sulla storia del magnifico Castello Imperiale di Norimberga, in Baviera.

Uno dei castelli più famosi della Germania è il maestoso Castello Imperiale di Norimberga, eretto nella regione della Baviera. Meta turistica molto famosa, il castello racconta una storia secolare interessante e travolgente.

Castello Imperiale di Norimberga

Il Castello Imperiale, in tedesco Kaiserburg, è un antico castello imperiale della città bavarese in Germania.

Eretto come residenza imperiale, e residenza dei Conti Hohenzollern, assunse dopo la metà del XV secolo funzioni militari.

Il maestoso complesso si compone di tre sezioni: il Castello Imperiale, il cosiddetto Palazzo comitale, sede dei Burgravi di Norimberga, e gli edifici comunali della città Libera.

Norimberga, documentata per la prima volta come proprietà reale nel 1050, fu una base importante della politica durante i tempi dei re e degli imperatori Saliani e Staufen.

Il castello rappresenta una delle fortificazioni storicamente e architettonicamente più significative del Medioevo in Europa, e il massimo monumento cittadino di Norimberga. Il maniero, infatti, domina dall’alto di una collina la città e ne caratterizza il profilo con le sue torri e le sue mura. Dopo i danni della seconda guerra mondiale, il castello fu accuratamente restaurato secondo precisi modelli storici.

Attorno al castello, come ci si aspetta da ogni castello storico che si rispetti, aleggia un alone di mistero con leggende e storie interessanti.

Norimberga

La leggenda e curiosità

Il personaggio delle leggende è Eppelein Von Gailingen, un cavaliere condannato a morte per aver derubato carovane di mercanti. Eppelein espresse come desiderio prima di morire di poter salire a cavallo per l’ultima volta e si racconta che scampò alla morte superando a cavallo dalle mura del castello, lasciando le impronte dell’animale.

Una curiosità riguarda la casa di Albrecht Dürer, una delle personalità più importanti di Norimberga, a pochi metri dal castello. Il famoso pittore amava le stelle e comprò, con piacere, una casa con una grande finestra proprio sotto il tetto. All’epoca però, non esistendo le fognature, si buttava tutto dalla finestra, il che creò non pochi problemi a Dürer, che dovette firmare un accordo coi vicini il cui tetto si trovava sotto la sua finestra costruita per vedere le stelle.

La visita

Si può acquistare il biglietto cumulativo al costo di 7 euro per visitare le sale interne del castello, la splendida Cappella Doppia, il museo delle armi e dell’armatura, la torre da cui si gode una bella vista dall’alto ed il pozzo profondo. Il posso è visitabile ogni 30 minuti e viene mostrata la profondità del pozzo versando una brocca d’acqua e mandando in profondità delle candele che rimangono accese.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Porta di Brandeburgo: storia e informazioni

La Boqueria: i colori del mercato di Barcellona

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.