Notizie.it logo

Che cosa vedere a Salamanca in tre giorni

Che cosa vedere a Salamanca in tre giorni

Salamanca è una città che si trova a nord ovest della Spagna ed è la capitale dello stato omonimo. Una città unica dagli scorci e dai panorami straordinari.

Tre giorni non sono propriamente considerati una vacanza e sicuramente non sono sufficienti per conoscere Salamanca, ma possiamo vedere cosa ci riserva questa città spagnola.

Giorno 1:

Puoi fare un tour della città scoprendola magari con una audioguida. Parti da Plaza de Ananya per avere una panoramica generale della città. In seguito, visita Plaza Mayor e le sue cattedrali, come quella medievale che offre panorami spettacolari sia dentro che fuori le terrazze. Lungo Calle La Rua, potrai dedicarti ai negozi di souvenir e anche ai prodotti locali, come i dolci. Puoi anche approfittarne per ammirare il suo lato storico, come il chiostro, la libreria, l’auditorium, ecc. Puoi pranzare assaggiando i piatti tipici e il pomeriggio puoi recarti al Museo Arte e Deco.

Giorno 2:

Vai all’ufficio del Turismo per acquistare la Salamanca card, che ti dà accesso a una serie di sconti riguardo a musei, gallerie d’arte e molto altro.

Visita la Casa de las Conchas, l’università pontificia e le torri Clerecìa che sono il punto di partenza per una passeggiata lungo Calle Companìa, fai una sosta alla chiesa di San Benito, al Palazzo di Monterrey posseduto dalla duchessa di Alba e alla chiesa de La Purìsima, con il ritratto della Immacolata di Ribera.

Giorno 3:

Comincia con una passeggiata lungo il fiume verso il Ponte Roman, procedi per la chiesa di Santiago, il museo dove conoscerai la storia del museo e del centro storico grazie all’uso di diverse tecnologie.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
Leggi anche