Come si festeggia Carnevale nel mondo?

Il Carnevale, pur essendo originariamente connesso alla religione cattolica, viene festeggiato in tutto il mondo. Scopriamo come si festeggia.

Il Carnevale è un periodo dell’anno che solitamente cade tra febbraio e marzo, legato alla religione cristiana: segna infatti il periodo prima della Quaresima, ovvero i 40 giorni prima della Pasqua, in cui tutto è permesso, scherzi, mascheramenti e divertimento.

Ad oggi il Carnevale punta molto sull’apparenza: è un motivo per festeggiare e divertirsi, con carri e parate colorate, dove la gente si traveste seguendo le tradizioni del luogo a cui appartiene.

Come si festeggia Carnevale nel mondo?

Il Carnevale, pur essendo originariamente connesso alla religione cattolica, viene festeggiato in tutto il mondo. In alcuni luoghi è una festa davvero molto sentita, che viene celebrata in grande stile, vediamo di quali posti si tratta.

Italia

In Italia si svolgono due dei Carnevali più belli del mondo: quello di Venezia e quello di Viareggio.

A Venezia le maschere sono particolari e tradizionali: indossate per la prima volta come simbolo di rivolta contro i borghesi della città nel 13esimo secolo per annullare le differenze sociali tra le persone che partecipavano al Carnevale, oggi hanno perso questa connotazione, ma non la loro unicità.

Tra le più famose ci sono quelle di Arlecchino, Colombina e il Medico della Peste.

A Viareggio invece, il carnevale si distingue per i carri di cartapesta che vengono costruiti e fatti sfilare per la città.

Le origini di questa festa si fanno ricondurre al 1873, quando un gruppo di borghesi decise di mascherarsi per protestare contro le tasse e alcuni giovani ebbero l’idea di fare una parata di carrozze per burle e sbeffeggio.

Brasile

Celebrato addirittura dal lontano 1723, oggi il Carnevale di Rio de Janeiro attira alle sue pazzesche sfilate almeno due milioni di persone, che arrivano da tutto il mondo.

Al Sambodromo, ovvero lo stadio della samba, circa 200 scuole di ballo, che rappresentano i quartieri della città, si contendono lo scettro dello spettacolo migliore durante le tante e colorate parate della festività, una scena caratteristica da non perdere.

Tenerife

Il Carnevale di Santa Cruz è la festa più importante dell’anno, tanto che molti considerano queste celebrazioni le più imponenti al mondo dopo quelle di Rio de Janeiro.

La festa avviene nell’arco di due settimane, arrivando al clou con il corteo principale, chiamato Coso, che va in scena il Martedì Grasso. Ad accompagnare questo coloratissimo corteo ci sono le “murgas“, ovvero spettacoli di teatro che si tengono per le strade della città.

Colonia

I festeggiamenti a Colonia partono il Martedì Grasso, con carri allegorici e parate divertenti, arrivando all’apice della festa il Lunedì delle Rose, detto anche Lunedì Grasso, quando prende il via la festosa marcia dei carri allegorici.

Questa attraversa tutta la città e arriva fino a Südstadt, la zona sud di Colonia, ed è accompagnata da altri più piccoli carri dai quali scatole di cioccolato e dolci tipici vengono tirate alla folla.

New Orleans

Anche qui il punto di inizio del Carnevale è il Martedì Grasso: un Carnevalo pazzo e sfrenato, dove tutto è concesso e più il vostro travestimento sarà eccentrico e poco timido, più la gente vi vi farà i complimenti!

Per tutta la città la musica jazz accompagna carri e sfilate, dove è possibile mangiare e bere in compagnia, a ritmo di balli e musica.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Borracce personalizzate: un gadget ecosostenibile per promuovere il brand

Quali sono i posti più misteriosi al mondo?

Leggi anche
Contentsads.com