Finlandia: la festa del Pikkujoulu che anticipa il Natale

Tutte le curiosità sulla festa del Pikkujoulu, la tradizionale festa prima del Natale in Finlandia.

In Finlandia il Natale non basta come occasione per festeggiare, e le danze si aprono con il Pikkujoulu. Una festività fatta di tradizioni, di gioia e di buon cibo, che anticipa le festività natalizie vere e proprie.

Finlandia: la festa del Pikkujoulu

Il Piccolo Natale, o Pikkujoulu, è la festa tradizionale finlandese che anticipa il Natale. Un’occasione in cui festeggiare in allegria insieme ad amici e parenti, gustando i piatti tipici della tradizione.

Le feste di Pikkujoulu sono organizzate da varie comunità, organizzazioni, aziende o solo tra amici.

Si tratta di una festività più libera e meno legata alla religione, in cui i piatti natalizi vengono serviti per la prima volta.

Una festa basata sull’Avvento che ha avuto origine nell’Ottocento in Germania e in Svezia, poi ripresa dalla Finlandia.

Magico Paese di Natale Govone 2020

Storia del Pikkijoulu

La tradizione del Pikkujoulu è iniziata a Helsinki poco dopo la prima guerra mondiale.

A dare vita alla tradizione sono state le tipiche “feste dell’albero di Natale” tenute nelle scuole.

Infatti, le cene organizzate alla fine dell’autunno dalle scuole e dagli studenti si sono gradualmente trasformate nel moderno Pikkujoulu.

Negli anni, queste feste si sono estese ad altre comunità intorno agli anni ’30. Prima della seconda guerra mondiale, le feste venivano talvolta chiamate “feste di porridge”.

La festa del Pikkujoulu si basa probabilmente su una tradizione che afferma che l’omonimo giorno di Tuomas, il 21 dicembre, è il primo giorno in cui è consentita la degustazione di birra fatta in casa.

Col tempo, la tradizione si è evoluta fino alla celebrazione del giorno di Santa Lucia, che ricorda ancora il Pikkujoulu finlandese.

I piatti della tradizione

Tra i piatti tipici della festa finlandese, immancabile è il budino di riso con frutta.

Invece, la bevanda tradizionale del Pikkujoulu è chiamata “glögi”, cioè l’equivalente finlandese del Glühwein tedesco o vin brulè. La bevanda può essere servita con o senza alcol. Si tratta di una bevanda a base di succo caldo o vino rosso e aromatizzato con cannella, zenzero, chiodi di garofano, uvetta e mandorle.

glögi

I festeggiamenti del Pikkiujoulu

Ma l’obiettivo della festa è il divertimento. Infatti, durante la serata si susseguono discorsi festivi spesso seguiti da battute o schizzi umoristici. Infine, vengono assegnati finti premi.

Un’ingrediente immancabile di un Pikkujoulu ben riuscito è la musica. Canti finlandesi, canzoni famose e karaoke natalizio si susseguono fino a notte fonda.

Essendo una festività natalizia, l’ospite d’onore non può che essere Babbo Natale che distribuisce piccoli regali divertenti.

Musica, divertimento e anche qualche alcolico possono creare qualche problemino durante queste feste. Infatti, nel 2011, le feste di Natale di Pikkujoulu tenute ad Helsinki, hanno causato 400 chiamate della polizia nella stessa notte.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Bangkok: vivere in hotel per un anno, come fare

Anello del Monte Fiegni: informazioni sul tragitto

Leggi anche
  • Weekend mercatini di Natale MonacoWeekend mercatini di Natale a Monaco di Baviera
  • Viaggi a Natale 2020Viaggi a Natale 2020: cosa si potrà fare durante le feste

    Il punto della situazione sui viaggi per il Natale 2020 in base alle nuove normative.

  • Vacanze di Natale in SardegnaVacanze di Natale in Sardegna: le migliori mete per le festività

    Vacanze di Natale in Sardegna: le migliori località.

  • Loading...
  • Tutti i mercatini di Natale a NorimbergaTutti i mercatini di Natale a Norimberga

    Visita i mercatini della Germania e tuffati nell’atmosfera festosa della città vecchia di Norimberga.

  • Tradizioni natalizie strane nel mondoTradizioni natalizie più strane nel mondo

    Le tradizioni natalizie più strane nel mondo e le bizzarre abitudini dei vari Paesi.

Contents.media