Notizie.it logo

Cinque itinerari Albania in moto

Cinque itinerari Albania in moto

Tirana nel 1614 divenne la capitale dell’Albania. E’ una grande città che offre tante opportunità per tutti i tipi di turisti, per esempio turismo culturale, turismo montano etc.

A Tirana si può visitare il monumento di eroe nazionale, Gjergj Kasatrioti Skenderbeu, la moschea di Et’hem Beu, la Torre “Sahati”, il museo archeologico e tanti altri siti storici. Altri divertimenti che offre la città sono i tantissimi bar, club e discoteche dove potrete ascoltare la vostra musica preferita.

Un altra città importante del nord, è Scutari. Visitare Scutari vuol dire dare a se stesso il privilegio di toccare l’antica storia di Albania.Decisamente la parte più attraente di questa città è il Parco Archeologico, dove si trova il Castello di Rosafa, una meravigliosa costruzione di origine illirica.

Durazzo è la seconda città più grande dell’ Albania.

I musei, i monumenti e tante altre strutture antiche, riflettono nel miglior modo i valori storici, archeologici ed etnici. A Durazzo si può visitare il museo archeologico, l’antico anfiteatro, la torre Veneziana, il mosaico di Arapaj, la Bella di Durazzo e tanto altro ancora.

Valona è una di quelle città che si considera la perla del turismo albanese. Questa città ha un’attrazione inspiegabile che deriva dalla natura solare di questa terra.Una perla tra l’Adriatico e lo Ionio, Valona è una tentazione continua per riposare lungo la sua costa vergine. Questa citta è stata battezzata con il nome “La città dell’indipendenza” , nell’anno 1912 , quando Ismail Qemali , dichiarò l’indipendenza di Albania.

Kruja è la città del Eroe Nazionale di Albania, Gjergj Kastriot Skenderbeu, che l’ha resa simbolo della resistenza contro l’impero ottomano.Il Castello di Kruja insieme al museo, è il monumento più importante da visitare.

Il vecchio mercato con i negozi fatti di legno e strade lastricate con pietre, è il più caratteristico della città.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche