L’Aia, in Olanda: cosa vedere nella cittadina ricca di fascino

Un viaggio attraverso le bellezze de L'Aia, la città olandese ricca di storia e natura.

Piena di meravigliosi edifici antichi, L’Aia, conosciuta come Den Haag in Olanda, corrisponde alle nozioni preconcette di molti visitatori su come dovrebbe essere una città dei Paesi Bassi. Anche se non è la capitale, è la sede del governo olandese e viene chiamata la Città Internazionale della Pace e della Giustizia perché qui si trovano molte organizzazioni come la Corte Mondiale dedicata alla pace nel mondo, e molte altre cose da vedere.

L’Aia, Olanda: cosa vedere

Questa vivace città dal fascino antico è sede di numerosi musei che ospitano alcune delle più grandi collezioni d’arte del mondo, L’Aia è anche nota per la sua atmosfera balneare, con grandi spiagge da trovare a Kijkduin e Scheveningen, un villaggio di pescatori in una vita precedente.

Binnenhof

Binnenhof è un castello del 13° secolo che ospita in modo impressionante i più importanti uffici governativi dei Paesi Bassi.

È il luogo in cui si riuniscono entrambe le camere del Parlamento e ospita il Ministero degli Affari Generali e l’ufficio del primo ministro olandese. Una volta una serie di edifici che erano uniti insieme, Binnenhof è famoso come la più antica casa del parlamento del mondo ancora in uso oggi. La struttura gotica si trova nel centro della città dell’Aia accanto allo stagno Hofvijver. Al centro si trova la Ridderzaal o Sala dei Cavalieri, il pezzo forte del castello, oggi usato per scopi cerimoniali.

La Sala dei Cavalieri è accessibile nelle visite guidate.

Viale di Scheveningen

Scheveningen Boulevard è un ampio viale che corre lungo la spiaggia di Scheveningen, una volta un sonnolento villaggio di pescatori e ora una stazione balneare. Una delle attrazioni principali è il Molo di Scheveningen, una passeggiata che risale all’inizio del 20° secolo; oggi è un complesso di intrattenimento e shopping. Anche il Kurhaus è un must-see; è un grande hotel che ha iniziato come un bagno nel 19 ° secolo, e da allora ha ospitato personaggi famosi da Churchill a Bon Jovi. La Sculptures by the Sea si concentra su opere di scultura internazionale. È notevole perché è costruito sottoterra invece che in cima alle dune di sabbia.

Mauritshuis

Il museo Mauritshuis offre un’incredibile opportunità di vedere alcuni dei migliori dipinti dell’età d’oro della pittura olandese. Ospita 841 opere di grandi artisti come Hans Holbein il Giovane, Frans Hals, Rubens (Scena notturna), Rembrandt (Autoritratto) e Vermeer (Ragazza con l’orecchino di perla). Il museo è ospitato in una casa classicista olandese del XVII secolo che apparteneva a un nobile. Questo museo poco conosciuto (al di fuori dei Paesi Bassi, cioè) attira circa un quarto di milione di visitatori all’anno.

Panorama Mesdag

Panorama Mesdag ha sicuramente un sacco di fattore wow. È un gigantesco murale circolare che è alto 14 metri (46 piedi) e più di 120 metri (280 piedi) di circonferenza. È un dipinto del mare, delle dune e del villaggio di Scheveningen come era nel 1881. Fu dipinto da Hendrik Wilhelm Mesdag, uno dei più importanti pittori della Scuola dell’Aia. Il murale è così grande che fu costruito un edificio speciale per ospitarlo. Panorama Mesdag è il più antico murale del XIX secolo che si trova ancora sul luogo dove è stato costruito.

Madurodam

La più piccola città dei Paesi Bassi, Madurodam è un modello in scala 1:25 di una città olandese. Presenta edifici tradizionali olandesi e famosi punti di riferimento di tutto il paese. Edifici, mercati, canali, mulini a vento, l’aeroporto di Schiphol, il porto di Rotterdam, Piazza Dam, le opere del Delta sono tutti perfettamente replicati nei minimi dettagli. Invece di essere una statica città in miniatura, Madurodam è effettivamente piena di vita. I mulini a vento girano, gli aerei atterrano all’aeroporto, i treni attraversano il parco e le barche galleggiano. Popolare sia tra i giovani che tra gli anziani, è una delle attrazioni più visitate dell’Aia.

Leggi anche: Paese sull’acqua in Olanda: un viaggio a Giethoorn

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Città piccole e pittoresche dei Paesi Bassi

Regioni della Norvegia da visitare assolutamente

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media