Notizie.it logo

Meteo: primi temporali di stagione sul Nord Italia

Meteo: primi temporali di stagione sul Nord Italia

Per la giornata di Lunedì 4 Marzo, gli esperti preannunciano che al Nord i cittadini saranno sorpresi dal maltempo. Colpa delle correnti atlantiche.

Il Nord Italia colpito dal maltempo. Per la giornata di Lunedì 4 Marzo, gli esperti preannunciano che i cittadini a Nord della penisola si ritroveranno con il cielo coperto da nuvole nere. A causare il maltempo sarebbe il passaggio di una serie di tempeste atlantiche di passaggio verso l’Europa Settentrionale. Secondo 3Bmeteo le precipitazioni non colpiranno in modo diffuso il Nord, ma si concentreranno in delle aree specifiche. Invece, i cittadini del Centro e del Sud si sveglieranno con un cielo caratterizzato da una forte nuvolosità irregolare.

Meteo: temporali di stagione al Nord

Un lunedì di pioggia. Secondo i meteorologi gli italiani del Nord Italia si ritroveranno il cielo coperto da nubi, con qualche precipitazione. Le piogge non saranno però distribuite in modo diffuso. Le previsioni indicano che le precipitazioni potrebbero concentrarsi potenzialmente sul territorio dell’alta Lombardia, del Trentino Alto Adige, delle Alpi e delle Prealpi venete e del Friuli Venezia Giulia.

Gli esperti non escludono la presenza di temporali anche nella Valpadana centro-orientale, nello specifico sulla pianura lombardo veneta e più in generale, sul territorio bagnato dal fiume Po. Le piogge faranno la loro comparsa anche nella Liguria centro orientale, mentre si prevede un clima secco a Ponente Ligure e in buona parte del Piemonte.

Al Centro e al Sud, invece, gli esperti indicano che i cittadini si sveglieranno con il cielo coperto in modo irregolare dalle nubi. Le precipitazioni sono previste principalmente in Toscana, ma la vera preoccupazione dei meteorologi riguarda le forti raffiche di vento di Libeccio o di Ostro.

Tempeste atlantiche al Nord Europa

Tutta colpa delle tempeste atlantiche. Dopo aver assaporato un assaggio di Primavera, gli italiani devono fare di nuovo i conti con un tempo più instabile, caratterizzato dal ritorno delle basse temperature e precipitazioni.

Gli esperti puntano il dito contro delle correnti di derivazione atlantica, che starebbero attraversando il territorio nazionale a partire dal passato week end del 2 e del 3 Marzo 2019. Le tempeste atlantiche puntano a colpire il Nord Europa, con intense precipitazioni sul mare del Nord, sulle isole britanniche e sulla Scandinavia. In particolare, a preoccupare i meteorologi sarebbero le forti raffiche di vento, portatrici delle piogge. Le stime indicano che le correnti potrebbero raggiungere facilmente i 100 e i 120 chilometri orari sulle coste atlantiche della Scozia. Le tempeste atlantiche si concentreranno nel corso della settimana anche sull’Irlanda meridionale e la Cornovaglia. Dal canto suo, Londra si sta preparando per far fronte alle intense piogge che la colpiranno nei prossimi giorni.

Le tempeste atlantiche hanno colpito nel week end la penisola iberica e il territorio della Spagna e della Germania.

Era inevitabile che il maltempo si affacciasse anche sul territorio dello stivale italiano.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche