Pieve di Cadore, cosa vedere: la guida

Cosa vedere e cosa fare a Pieve di Cadore, nel Veneto, tra i luoghi più importanti e splendidi da non perdere.

La guida a cosa vedere e cosa fare nello splendido paese di Pieve di Cadore, in provincia di Belluno, tra luoghi storici e natura.

Pieve di Cadore: cosa vedere

Il comune di Pieve di Cadore si trova nella provincia di Belluno, in Veneto, ed è celebre per aver dato i natali al pittore Tiziano.

La cittadina sorge sulla sponda destra del fiume Piave, poco distante dall’incrocio tra la direttrice stradale della valle del torrente Boite e quella del Piave.

I luoghi da visitare qui spaziano architetture storiche e luoghi naturali nelle immediate vicinanze. Vediamo, quindi, quali sono le tappe più belle da visitare.

cadore

Casa natale di Tiziano Vecellio

Uno dei luoghi più famosi da visitare è la Casa natale di Tiziano Vecellio, che attira ogni anno tantissimi turisti.

La casa, di origine quattrocentesca, è stata negli anni oggetto di vari restauri e rifacimenti, ma conserva tutt’oggi il fascino di un’antica casa in stile cadorino. L’arredamento è rustico e un’atmosfera accogliente introduce il visitatore nel mondo del famoso pittore, ricordato da opere e cimeli.

La casa-museo è interamente visitabile e si sviluppa su due piani tra loro collegati da una scala esterna in legno.

Palazzo della Magnifica Comunità

Altro luogo storico che merita una visita è il Palazzo della Magnifica Comunità, costruito nel 1447 per scelta del Consiglio della Comunità, che all’epoca governava la zona.

Il Palazzo oggi custodisce, oltre al prezioso patrimonio archivistico, una biblioteca moderna, che raccoglie studi e ricerche sulla storia del Cadore e una biblioteca dedicata a Tiziano.

Lago di Centro Cadore

Un luogo meraviglioso da visitare è il Lago di Centro Cadore, uno specchio d’acqua artificiale situato nella regione storico-geografica del Cadore, lungo l’alto corso del fiume Piave.

Qui è possibile praticare sport sia sulla terra ferma che attività sportive nautiche, ed è il luogo perfetto per delle rilassanti passeggiate nella natura. Molto popolare, inoltre, è il cicloturismo alla scoperta di scorci e panorami mozzafiato.

Lago di Centro Cadore

Museo dell’Occhiale

Un museo molto interessante da visitare è il Museo dell’Occhiale, dedicato alla evoluzione storica e tecnologica degli occhiali e degli oggetti legati all’ottica. Qui viene raccontata la storia degli occhiali partendo dal medioevo al ‘900, e alla storia dello sviluppo dell’industria dell’occhiale nel Cadore.

Sono esposti più di 3000 occhiali con i vari accessori, e numerosi strumenti ottici.

Scritto da Ilenia Albanese

Scrivi un commento

1000

Isole Sporadi: quali sono e dove si trovano

Montemagno, Asti: cosa vedere nel borgo

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zanzibarZanzibar: scopri tutto su questa magnifica destinazione

    Zanzibar è meta di turisti, attratti anche da tantissimi animali e da pesci e delfini.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.