Le più belle spiagge libere di Posillipo: la guida

Per una vacanza speciale a Napoli, la selezione delle spiagge libere più belle di Posillipo da non perdere.

La selezione delle più belle spiagge libere di Posillipo, a Napoli, per una vacanza da sogno con la famiglia e gli amici. Elegante e raffinata, Posillipo è l”area residenziale famosa anche per i ristoranti con specialità di pesce e i cocktail bar chic.

Posillipo: spiagge libere

Posillipo è un quartiere collinare di Napoli, nonché una delle zone più eleganti e prestigiose della città campana. Molto amato dai turisti, il quartiere di Posillipo è meta ambita soprattutto durante la stagione estiva proprio per la bellezza del suo mare.

Il quartiere è, inoltre, diviso in quattro villaggi: Villanova di Posillipo o Porta di Posillipo, Casale di Posillipo, Santo Strato ed il famoso Marechiaro, con lo “Scoglione” e la fenestrella che ispirò Salvatore Di Giacomo quando compose la canzone Marechiare.

Advertisements

Tra i luoghi più amati e visitati di Posillipo troviamo la Grotta di Seiano e la Villa Imperiale di Pausilypon. La visita può avvenire in due modalità, o con i custodi del comune che si limitano ad aprire il cancello, o con un membro dell’associazione Gaiola Onlus.

Altro luogo incredibile da visitare è il Parco Sommerso di Gaiola, facendo gite su kayak o in alternativa si può scegliere la barca con il particolare fondo trasparente che permette di vedere i fondali.

Questo è anche il posto ideale per gli amanti dello snorkeling.

La bellezza della sua costa che si affaccia sul Golfo di Napoli rende Posillipo una destinazione ideale per trascorrere piacevoli giornate sulla spiaggia. Vediamo, quindi, quali sono le spiagge libere più belle per godersi una giornata di mare a Napoli.

Posillipo

Le spiagge

Tra i numerosi lidi privati, a Posillipo c’è la spiaggia delle Monache. L’accesso alla spiaggia è da Lido Sirena, e da qui si percorre uno stretto viottolo che porta alla distesa di sabbia nascosta dietro gli scogli. Lì si radunano da sempre famiglie e gruppi di amici. Inoltre, i bagnanti ci tengono a sottolineare quanto sentano proprio quel luogo, tanto da impegnarsi quotidianamente per pulirla e lasciare tutto in ordine.

Tuttavia, le altre spiagge libere sono raggiungibili soltanto via mare. Tra queste citiamo il bagnasciuga di Largo Sermoneta che non è raggiungibile dalla strada, poiché gli accessi sono chiusi da proprietà private. La Gaiola appare, invece, come una spiaggia libera attrezzata e raggiungibile anche da terra.

Verso capo Posillipo, poi, si trova Riva Fiorita, la storica location di ‘Un Posto al Sole’. Una lunga scogliera lambisce la piccola lingua di sabbia dove gli adulti prendono il sole e i bambini giocano allegramente.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nairobi, Kenya: cosa vedere, le tappe da non perdere

Spiagge più belle di Nosy Be: per una vacanza da sogno

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.