Notizie.it logo

Il mondo di Star Wars presto realtà: dove aprirà il parco?

Il mondo di Star Wars presto realtà: dove aprirà il parco?

La Disney annuncia l'apertura del Star Wars Galaxy's Edge, una sezione del parco dedicata alle attrazioni della nuova trilogia di Guerre Stellari.

Star Wars sta per tornare. Il colosso di Disney ha annunciato che presto i parchi della compagnia presenti in Florida e in California apriranno delle nuove sezioni. Secondo quanto riportato all’interno del sito, i progettisti starebbero valutando ad un ampliamento della sezione dedicata alla saga delle Guerre Stellari, inserendo una sezione completamente inedita, collegata direttamente ai fatti raccontati all’interno della nuova trilogia. I 2 spazi richiederanno rispettivamente l’occupazione di 14 acri e saranno identici l’uno all’altro in tutto e per tutto. L’obiettivo degli addetti ai lavori è di fornire una sezione completamente interattiva, capace di immergere grandi e bambini nell’universo di Star Wars.

Il parco di Star Wars: una sezione inedita

Si chiamerà Star Wars Galaxy’s Edge. Secondo quanto riportato dalla Disney, il parco aprirà i battenti all’interno del Disneyland Resort di Anaheim, in California, nell’estate del 2019, seguito subito dopo da quello del Disney’s Hollywood Studios di Orlando, in Florida, in autunno.

I turisti che avranno modo di visitare la nuova sezione vivranno un’esperienza totalmente immersiva nella realtà immaginata dai registi J.J. Abrams e Ryan Johnson, registi della nuova trilogia delle Guerre Stellari. Quindi, dimenticatevi di Luke Skywalker o di Dart Fener, perché l’obiettivo del progetto è di rendere tangibile quanto gli spettatori vivranno al cinema, all’uscita di Star Wars Episodio IX. Per questo motivo, l’ambiente principale del Star Wars Galaxy’s Edge presenterà un nuovo pianeta: il misterioso Batuu.

Il mondo di Star Wars presto realtà: dove aprirà il parco?

Un’esperienza interattiva

All’interno della rappresentazione del pianeta, gli addetti ai lavori inseriranno una ricostruzione perfettamente fedele del Millennium Falcon. L’iconica nave dell’universo creato da George Lucas è stata il principale punto di contatto tra la trilogia originale e la nuova. Al suo interno, gli ingegneri della compagnia promettono un’esperienza interattiva senza precedenti, con attori che interpreteranno un singolo personaggio, pronto a intrattenere gli ospiti del parco. Per i clienti dello Star Wars Galaxy’s Edge sarà quasi naturale ritrovarsi a giocare a scacchi olografici con Chewbacca, entrare nella sala comandi del Millennium Falcon, oppure essere fermati dalle truppe del Primo Ordine, per essere guidati alle celle, presiedute da Kylo Ren per condurre un potenziale interrogatorio. Non mancheranno anche alcuni servizi mirati a diversi tipi di pubblico. Infatti, i più piccini potranno divertirsi a provare a costruire i propri droidi all’interno di uno spazio dedicato, con il pagamento di un extra sul biglietto per portarseli a casa.

I più grandi potranno fermarsi nella cantina di Oga Barra, il primo locale in 60 anni di storia di Disneyland a vendere alcolici.

© Riproduzione riservata
Leggi anche